COSA FARE A GENOVA CON I BAMBINI

COSA FARE A GENOVA CON I BAMBINI: LE COSE DA NON PERDERE

cosa fare a genova con i bambini

Genova è una città che ci piace tantissimo e ci siamo stati diverse volte, sia da fidanzati che in quattro. I bambini adorano l’Acquario quindi li abbiamo portati qui diverse volte. Ma nonostante l’Acquario sia uno dei più belli in Europa, Genova offre molto di più a chi la visita. In questo post vogliamo raccontare quello che offre secondo noi Genova ai piccoli viaggiatori e quello che assolutamente non dovete perdervi per vivere al meglio questa città.

COSA FARE A GENOVA CON I BAMBINI: ACQUARIO DI GENOVA

Iniziamo dall’Acquario, per il quale Genova è famosa in tutto il mondo: è l’Acquario più grande di Europa e ha  una notevole varietà di ecosistemi acquatici.
Ci siamo stati da poco per l’ennesima volta e vi abbiamo già raccontato la nostra visita e tutto quello che c’è da sapere in questo post.

cosa fare a genova con i bambini

COSA FARE A GENOVA CON I BAMBINI: BIOSFERA

La Biosfera è la bellissima sfera di vetro e acciaio che si trova nel Porto Antico di Genova vicina all’Acquario. Qui è possibile osservare flora e fauna delle foreste tropicali. Noi l’abbiamo visitata recentemente: è piccola ma merita di essere visitata e ai bambini piace tanto!

cosa fare a genova con i bambini

COSA FARE A GENOVA CON I BAMBINI: GALATA MUSEO DEL MARE

Il Galata è il più grande museo marittimo del Mediterraneo.
I nostri bambini sono rimasti a bocca aperta davanti alla Galea esposta, una perfetta ricostruzione di una galea genovese del Seicento:si può salire a bordo ed esplorare l’interno scoprendo com’era la vita a bordo di questa nave.

A noi poi è piaciuta la Sala della Tempesta: un’esperienza in 4D vissuta in prima persona in quanto ci si trova su una finta scialuppa in un mare in tempesta e si deve remare per non affondare. Un’esperienza davvero carina e emozionante per i bambini!

Dal 2 Marzo 2017 è stata aperta al pubblico la Sala degli Armatori, un nuovo allestimento al terzo piano del Museo, dedicato alla storia di Genova e del suo porto attraverso i suoi protagonisti: gli Armatori. Noi non abbiamo ancora avuto il piacere di visitarla ma sembra molto interessante! L’allestimento presenta 18 modelli di navi tra mercantili e passeggeri; 4 filmati realizzati per raccontare alcuni momenti salienti a bordo del piroscafo quando armatori e politici decidevano il futuro della marineria e la ripresa dell’economia genovese e 2 videoproiezioni a tutta parete: un bombardamento durante la seconda guerra mondiale ed una manovra nel porto di Genova. Inoltre si può ammirare la ricostruzione della plancia di comando di una nave mercantile con il simulatore, predisposto per la navigazione virtuale.

Inoltre fino al 30 maggio 2017 (ma molto probabilmente sarà prorogata) presso il Museo è allestita la mostra “T/N Andrea Doria. La nave più bella del Mondo” che affronta a 360°, in 8 sezioni, la storia di questa nave bellissima e sfortunata.

cosa fare a genova con i bambini  cosa fare a genova con i bambini

COSA FARE A GENOVA CON I BAMBINI: IL SOMMERGIBILE S518 NAZARIO SAURO

Il Sottomarino si trova di fronte al  Galata Museo del Mare ed è parte integrante del Galata Open Air Museum.
Questa visita piacerà di sicuro ai bambini. I nostri piccoli hanno apprezzato!
Si sale a bordo muniti di caschetto bianco protettivo e di audioguida e si parte alla scoperta delle condizioni di vita dei marinai a bordo di un vero sommergibile.
Il Nazario Sauro è stato costruito nel 1976 per la Marina Militare Italiana nel 1976 ed è stato dismesso nel 2002; è stato così donato al Mu.MA per essere musealizzato nel 2010 mantenendo la massima fedeltà all’originale.
Al sommergibile non possono accedere i bambini al di sotto dei 4 anni, i disabili e le donne in gravidanza.

cosa fare a genova con i bambini  cosa fare a genova con i bambini

COSA FARE A GENOVA CON I BAMBINI:  CROCIERACQUARIO

CrocierAcquario è una delle esperienze più belle che abbiamo fatto a Genova. Si tratta di una escursione in battello dal molo Mandraccio di Genova sulle rotte dei cetacei che vivono nel golfo genovese.
Noi abbiamo avuto la fortuna di avvistare tantissime stenelle, ovvero i delfinidi che vivono nei nostri mari: abbiamo avvistato almeno 4 gruppi di stenelle che saltavano sulle onde provocate dalla nostra imbarcazione. Bellissimo vedere questi animali in libertà così vicini!
Se si è fortunati si può avvistare anche i capodogli!
Ogni escursione è accompagnata da un biologo marino dell’Acquario di Genova che svela tutti i segreti degli animali avvistati e illustra il codice di comportamento corretto per osservare i Cetacei senza disturbarli.
Questa escursione dura mezza giornata circa ed è possibile effettuarla ogni mercoledì e venerdì da fine marzo fino al 15 ottobre 2017, condizioni meteo permettendo (nei mesi di agosto e settembre anche di venersì mentre ad ottobre solo alla domenica); quest’anno inoltre a luglio e agosto ci saranno partenze speciali al tramonto mentre il 14 agosto ci sarà una gita esclusiva di avvistamento all’alba.
Per prezzi e prenotazioni si può consultare questo sito.

cosa fare a genova con i bambini  cosa fare a genova con i bambini

COSA FARE A GENOVA CON I BAMBINI: LA CITTA’ DEI BAMBINI E DEI RAGAZZI

Siamo stati alla Città dei bambini e dei ragazzi due anni fa e ne conserviamo un bellissimo ricordo. La nostra piccola è anche recentemente tornata con la scuola ed è tornata soddisfatta. Si tratta di un’area gioco educativo per i bambini e i ragazzi dai 2 ai 13 anni in cui si possono scoprire un sacco di cose giocando! Ci sono aree dove si deve toccare, altre più interattive, alcune dove si deve sperimentare oppure usare i sensi.
Spesso nel weekend e nei giorni festivi, compresi nel prezzo di ingresso, vengono realizzati laboratori, animazioni e percorsi tematici per bambini e ragazzi di tutte le età.
La Città dei bambini e dei ragazzi si trova nel Porto Antico di Genova ed è divisa in aree studiate a seconda dell’età dei piccoli visitatori.
Per i bambini tra i 2 e i 3 anni è stato realizzato un piccolo bosco incantato in cui esplorare la grotta, abitare la casetta, salire sul piccolo ponte e attraversare il fiume.
Per i bambini tra i 3 e 5 anni c’è il mondo delle scoperte: un vero cantiere, con tanto di caschetto, mattoni, gru, carriole e secchi. Molto divertente (impossibile farli allontanare da qui). Oppure si possono fare esperimenti con l’acqua o fare esperienze sensoriali.
Per i più grandi dai 6 ai 13 anni c’è uno scopo più didattico ma pur sempre divertente: la ricostruzione di un formicaio di formiche rosse dove si può entrare, uno stagno con esemplari di testuggini e alcuni giochi interattivi.
Si può anche scoprire tutto sulle bolle di sapone! Infine molto bella è anche l’area dove si può sperimentare le illusioni ottiche, giochi di luci e di specchi.
Infine c’è uno spazio dedicato all’energia e alle fonti rinnovabili e la nuovissima area Thinkering Lab che permette di sperimentare la scienza in modo divertente.

Attualmente non è ancora on line il sito (http://www.cittadeibambini.net/) e si può consultare per informazioni il sito del Porto Antico di Genova.

cosa fare a genova con i bambini  cosa fare a genova con i bambini

cosa fare a genova con i bambini  cosa fare a genova con i bambini

COSA FARE A GENOVA CON I BAMBINI: DIALOGO NEL BUIO

Dialogo nel Buio è un’esperienza molto forte che noi abbiamo rimandato a quando i nostri bambini saranno un pò più grandini.
Si tratta di un percorso multisensoriale di 45 minuti, che avviene in totale assenza di luce: accompagnati da una guida non vedente si  impara a “vedere” luoghi e situazioni reali di vita quotidiana in un modo diverso e straordinario, non utilizzando gli occhi ma gli altri sensi .
La sede di questa esperienza si trova nella chiatta ormeggiata in Darsena, davanti al Galata Museo del Mare.
Per informazioni su prezzi e orari si può consultare il sito . la prenotazione è consigliata.

COSA FARE A GENOVA CON I BAMBINI: MUSEO NAZIONALE DELL’ANTARTIDE

Un altro museo interessante che non siamo ancora riusciti a visitare è il Museo Nazionale dell’Antartide. Questo è un museo che permette di vivere le esperienze dei ricercatori nel loro viaggio verso il continente Bianco: si possono indossare gli indumenti adatti ad affrontare il clima estremo dell’Antartide scoprendo pian piano le attrezzature che venivano utilizzate in passato al confronto di quelle usate al giorno d’oggi.
Questo museo è stato stato rinnovato nell’aprile 2015. Non avendolo visitato non possiamo purtroppo recensirlo per cui rimandiamo per tutte le informazioni al sito.

COSA FARE A GENOVA CON I BAMBINI: IL BIGO

Se volete vedere il Porto Antico dall’alto allora il Bigo fa al caso vostro: si tratta di un ascensore panoramico progettato da Renzo Piano che offre una bella vista a 360° e ad un’altezza di 40 metri sul porto e sulla città.

Cosa fare a Genova con i bambini

COSA FARE A GENOVA CON I BAMBINI: IL GALEONE NEPTUNE

Sempre nel Porto Antico è ancorato un galeone (o meglio un vascello) costruito nel 1986 a Port El Kantaoui (Tunisia) appositamente per alcuni film. Oggi è visitabile e ai bambini di solito piace molto.
Noi non ci siamo ancora entrati per cui non possiamo consigliare o no l’accesso.

cosa fare a genova con i bambini

COSA FARE A GENOVA CON I BAMBINI: GIRO DELLA CITTA’ E DELLE BOTTEGHE STORICHE

Spesso si arriva a Genova e ci si ferma al Porto Antico, innegabilmente bellissimo.
Ma vi siete mai chiesti cosa ci sia dietro quei palazzoni che si affacciano su di esso?
Noi l’anno scorso abbiamo deciso di scoprirlo e abbiamo scoperto che il centro storico di Genova non è assolutamente da meno del suo Porto Antico!
Addentrarsi nei carrugi e nei vicoli di Genova comporta la scoperta di angoli storici che hanno mantenuto intatta la loro bellezza nel tempo. Quello che colpisce subito sono gli alti palazzi con i muri che si allargano in altezza per guadagnare spazio nelle abitazioni: testa all’insù per ammirare questa stranezza!
Perdetevi nei carrugi del centro storico e andate alla ricerca delle antiche botteghe storiche, che continuano la loro attività in mezzo ai negozi moderni.

cosa fare a genova con i bambini
Noi abbiamo iniziato dalla Drogheria Torrielli che ha scaffali carichi di spezie, thè, tisane, caffé, e vende anche tantissimi saponi e spugne naturali,… Il profumo si sentiva già dall’esterno!

cosa fare a genova con i bambini  cosa fare a genova con i bambini
Siamo passati a vedere l’Antica barberia Giacalone, negozio tutelato dal FAI e tuttora attivo: potrete farvi fare una rasatura indimenticabile in un ambiente in perfetto stile Art Déco! La piccola barberia di circa 10 mq è visitabile dal martedì al sabato dalle ore 9.30 alle 13 e dalle 14 alle 18.30: uno spettacolo di specchi e vetri colorati. I bambini sono rimasti a bocca aperta!

cosa fare a genova con i bambini  cosa fare a genova con i bambini
Abbiamo fatto un giro in Piazza della Cattedrale di San Lorenzo e dopo aver visto la Cattedrale ci siamo diretti verso la Confetteria Pietro Romanengo fu Stefano, la confetteria più antica d’Italia. Qui, con sommo piacere dei bambini, abbiamo assaggiato degli zuccherini buonissimi!

cosa fare a genova con i bambini  cosa fare a genova con i bambini

Un’altra bottega antica molto bella si trova sotto i portici del porto Antico, quindi questa potrete vederla anche nel caso non vogliate addentrarvi nel centro storico: si tratta della friggitoria Carega famosa per la sua farinata.

cosa fare a genova con i bambini
Genova è famosissima poi per i magnifici palazzi dei Rolli, dimore antiche della nobiltà genovese che a dispetto delle facciate abbastanza sobrie, presentano interni molto sfarzosi. Dal 2006 molti di questi palazzi sono stati consacrati Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco. Noi abbiamo visitato il Palazzo della Camera di Commercio, il Palazzo Tobia Pallavicino: una meraviglia all’interno. Una galleria dorata con specchi che ne esaltavano ancor più lo splendore. I bambini hanno apprezzato!

cosa fare a genova con i bambini

COSA FARE A GENOVA CON I BAMBINI: DOVE DORMIRE

Noi abbiamo dormito presso l’hotel Nologo, un hotel moderno e pulito, con camere familiari.

COSA FARE A GENOVA CON I BAMBINI: LA CUCINA

Solitamente noi al mezzogiorno mangiamo al sacco: trovare pizze, focacce o panini a Genova non è assolutamente difficile.
Genova è famosa però per la sua cucina e vale la pena ogni tanto assaggiare qualcosa come si deve! Molti ristoranti portano il marchio collettivo geografico Genova Gourmet (rilasciato dalla Camera di Commercio di Genova) che valorizza l’eccellenza e tipicità della gastronomia locale. Se volete provare qualcosa di tipico cercate tra i ristoranti inclusi in questo marchio.
Noi abbiamo provato una volta a pranzare al ristorante Al Veliero: ci siamo trovati benissimo e abbiamo assaggiato ottime specialità liguri.
Un altro ristorante che abbiamo testato è stato I Tre Merli Porto Antico, un ristorante che si trova vicinissimo all’Acquario e offre servizio a buffet.
Un’altra volta abbiamo cenato presso il ristorante Il Genovese, che offre specialità liguri ottime.

COSA FARE A GENOVA CON I BAMBINI: LE NOSTRE CONSIDERAZIONI

Nonostante le numerose volte in cui siamo stati a Genova ancora non l’abbiamo visitata tutta. Oltre alle attrazioni e ai siti citati ci sono ancora numerosi angoli da scoprire.
Prendetevi quindi più giorni per visitare questa città se volete scoprirla come si deve. E se volete darci dei consigli per le nostre future visite scriveteci pure qui sotto!
Noi speriamo di tornarci ancora e speriamo presto!

cosa fare a genova con i bambini

By | 2017-04-26T11:06:05+00:00 aprile 24th, 2017|Città, destinazioni italia, Liguria|22 Comments

About the Author:

22 Comments

  1. Marina_damammaamamma aprile 26, 2017 at 8:05 am - Reply

    Cavoli, molte cose non le sapevo! Grazie delle dritte!

    • daichepartiamo aprile 26, 2017 at 8:09 am - Reply

      Prego! Anche noi ci abbiamo messo un pò a scoprire la vera Genova!

  2. Cassandra - Viaggiando A Testa Alta aprile 26, 2017 at 10:01 am - Reply

    Di Genova, ho visto solo l’acquario, la biosfera ed il porto (quando sono partita per una crociera). Ci sono molti altri posti da scoprire, la prossima volta terrò presente i vostri consigli!

    • daichepartiamo aprile 26, 2017 at 10:07 am - Reply

      Si è vero! si conosce principalmente la zona del Porto Antico! Se ci tornerai poi facci sapere se ti è piaciuta!

  3. inworldshoes aprile 26, 2017 at 11:10 am - Reply

    Io sono stata in gita con la scuola in secondo liceo, ma solamente al porto e solamente a vedere l’acquario , era una tappa intermedia fra Torino e la Francia.
    Mi piacerebbe scoprire qualcosa in più, visitandola con calma! 🙂

    • daichepartiamo aprile 26, 2017 at 11:12 am - Reply

      Esatto serve tempo per poterla visitare con calma! Purtroppo Genova è conosciuta come gita di un giorno per visita al porto… Invece poi ti accorgi che le cose da fare sono davvero tante! E io non le ho neanche messe tutte!

  4. Claudia B. Voce del Verbo Partire aprile 26, 2017 at 12:18 pm - Reply

    Questo è un ottimo vademecum anche per noi adulti! Avete scelto attrazioni l’una più bella dell’altra, anche se gli occhi a cuoricino, in particolare, mi sono venuti di fronte alle splendide botteghe storiche. Ottimo itinerario, lo tengo caro anche per due adulti!!!!
    Baci,
    Claudia B.

    • daichepartiamo aprile 26, 2017 at 12:21 pm - Reply

      Grazie! Si direi che questo itinerario va benissimo anche per gli adulti… anzi direi che il giro delle botteghe storiche è soprattutto per gli adulti 😉

  5. Lucialesley aprile 26, 2017 at 12:55 pm - Reply

    Genova è bellissima! La conosco abbastanza bene perché abito a circa un’oretta di distanza! Un paio di cose che vorrei fare prima o poi sono l’acquariocrociera e dialogo nel buio! Avete fatto bene a rimandare quest’ultima esperienza a quando i bimbi saranno più grandi, così la apprezzeranno di più e non c’è il rischio che si spaventino o si annoino! Io il museo dell’Antartide l’ho visto e devo di te che non mi ha troppo entusiasmata! Però l’ho fatto senza guida, forse con qualcuno che spiega e ti intrattiene diventa più interessante!

    • daichepartiamo aprile 26, 2017 at 1:03 pm - Reply

      Grazie per le tue informazioni 🙂
      Mi farai sapere com’è Dialogo al Buio!
      Per il Museo dell’Antartide hai ragione…magari servirebbe una visita guidata. Nel caso tornassimo ci informeremo su questa possibilità!

  6. Girovagandoconstefania aprile 26, 2017 at 12:55 pm - Reply

    Vado spesso a Genova e mi piace gironzolare nei carrugi. I Palazzi dei Rolli sono magnifici peccato che molti si possano visitare solo in occasioni speciali 🙂

    • daichepartiamo aprile 26, 2017 at 1:04 pm - Reply

      Si è vero. Ci piacerebbe prima o poi venire a Genova ad un evento dei Rolli Day!

  7. Mariacarla aprile 26, 2017 at 1:41 pm - Reply

    Bellissimo il tuo post! Alcune cose le sapevo di altre ignoravo esistenza ! So cosa poter fare usata estate! Salvato per averlo sempre sottomano

    • daichepartiamo aprile 26, 2017 at 8:25 pm - Reply

      Prego! Poi mi farai sapere se ti è piaciuta mi raccomando!

  8. Daniela aprile 26, 2017 at 4:41 pm - Reply

    Wow ma quante cose! Non pensavo che Genova fosse così kids friendly! Vorrei tanto andarci, magari il prossimo anno che il mio bimbo sarà un po’ più grande e potrà apprezzare!

    • daichepartiamo aprile 26, 2017 at 8:26 pm - Reply

      Sappi solo che poi vorrà sempre tornarci 🙂

  9. Ester aprile 26, 2017 at 9:33 pm - Reply

    Sto scrivendo un post su Genova ed ecco il tuo 🤗 Ho amato il Galata, ben strutturato e, ad un certo punto, mi sono pure commossa!
    Purtroppo Ho visitato il centro storico, bellissimo, di domenica ed era tutto chiuso. Ho voglia di tornarci presto!

    • daichepartiamo aprile 26, 2017 at 9:50 pm - Reply

      Noooo che peccato!!! Si le botteghe vanno viste aperte…. devi proprio tornare!!!!

  10. Vagabondele aprile 27, 2017 at 7:48 am - Reply

    Grazie per avermi fatto conoscere una Genova per me inedita!
    Avevo visto secoli fa l’acquario ora dato che è di strada per Moneglia me la gustero’ per bene!!

    • daichepartiamo aprile 27, 2017 at 8:29 am - Reply

      Ottimo!!! Buona visita allora!

  11. Chiara aprile 29, 2017 at 11:52 am - Reply

    Mamma mia, quante belle iniziative ci sono per bambini a Genova, non immaginavo! 🙂 Alcune di queste attrazioni le ho visitate anch’io quando sono stata in città, ma molte non le conoscevo proprio, post molto utile e completo! 🙂

    • daichepartiamo aprile 29, 2017 at 9:22 pm - Reply

      Grazie spero ti possano servire da spunto per una tua prossima visita 😉

Leave A Comment