MERCATINI DI NATALE DI PRAGA CON I BAMBINI: LA MAGIA DEL NATALE A PRAGA

I MERCATINI DI NATALE A PRAGA

mercatini di natale di praga con i bambini

 

Praga, la bellissima capitale della Repubblica Ceca. L’avevo visitata in estate 20 anni fa con i miei genitori. Due anni fa (2014) alla ricerca di voli per la stagione invernale mi sono imbattuta in un’occasione davvero allettante. Come avrei potuto farmi sfuggire dei voli di Easy Jet a circa 60 euro/testa nel periodo pre-natalizio (20-23 dicembre), periodo in cui questa città si riempie di mille luci e colori per il Santo Natale?

La decisione è stata semplice: abbiamo comprato subito i voli da Malpensa a Praga per noi e per i nostri amici. Due famiglie ciascuna con due bambini (che avevano 3 anni e mezzo e 5 anni). Con Easy Jet ci siamo trovati bene (c’è anche l’imbarco prioritario per chi ha figli piccoli).

In quasi quattro giorni siamo riusciti a vedere abbastanza bene Praga, per lo meno le zone e le attrazioni di maggior interesse che volevamo vedere. Qui in seguito riporto il nostro itinerario.

IL NOSTRO PRIMO GIORNO A PRAGA

Siamo atterrati a Praga verso le 16.00 del 20 dicembre e con un trasferimento privato prenotato dall’Italia siamo arrivati al nostro residence prenotato su booking , il Residence Ai Quattro Angeli. Una volta arrivati e sistemati i bagagli si è fatto già pomeriggio inoltrato e a Praga in inverno diventa buio presto. Con i nostri mezzi di trasporto (i passeggini, che nei momenti di stanchezza sono stati utili anche per i due cinquenni perchè c’è davvero tanto da camminare se si opta per non utilizzare i mezzi…  ) abbiamo iniziato a scoprire Praga dal suo cuore: Piazza Venceslao.

Per fortuna non faceva freddo cosi abbiamo potuto goderci la piazza e i mercatini illuminati: uno spettacolo! I profumi tipici dei mercatini di Natale arrivano subito al cuore e l’atmosfera natalizia fa diventare ancora più magica questa città. Qui abbiamo girato tra le varie casette di legno e ci siamo fermati ad ammirare un bellissimo presepe di legno e il favoloso albero di Natale.

Per mangiare abbiamo optato per un ristorante carino nei pressi di Piazza Venceslao dove, nonostante la posizione centrale e la quantità di porzioni consumate, abbiamo speso meno di 50 euro a famiglia!

mercatini di natale di praga con i bambini

 

IL NOSTRO SECONDO GIORNO A PRAGA

Il giorno dopo abbiamo deciso di tornare a vedere Piazza Venceslao di giorno e anche con la luce mattutina non siamo rimasti delusi. Poi abbiamo deciso di proseguire la nostra visita andando a vedere la piazza più suggestiva della città, la Piazza della città Vecchia anche chiamata Piazza dell’Orologio: qui l’Orologio Astronomico spicca sulla torre del Municipio; per i bambini è bellissimo ammirare la processione di Apostoli allo scoccare di ogni ora.

 

Questa piazza è già di per sé bella, ma con i mercatini diventa davvero splendida. Abbiamo girato tra le bancarelle perdendoci nei profumi. Ci siamo bevuti un kinder punch per scaldarci (e per poterci tenere la tipica tazza di ricordo per la nostra collezione) e abbiamo scattato un sacco di fotografie. Sempre a piedi siamo andati verso Piazza Repubblica dove c’erano dei ragazzi che facevano le bolle giganti per la gioia dei bambini. In questa piazza si esibiscono anche molti artisti di strada, rendendo allegra l’atmosfera.

mercatini di natale di praga con i bambini

 

Abbiamo mangiato in un ristorante in zona centro poi siamo andati verso il quartiere ebraico. Qui si può entrare e visitare alcune moschee e soprattutto risulta molto suggestivo il cimitero ebraico. E’ stata un’esperienza anche per i bambini che non avevano mai sentito parlare di ebrei e della terribile storia a loro legata.

Abbiamo scelto un locale per la cena e prima di tornare all’appartamento abbiamo deciso di andare a vedere il Ponte Carlo, il ponte più famoso di Praga. Di notte illuminato il ponte è splendido e ha una splendida vista sul Castello di Praga.

 mercatini di natale di praga con i bambini

IL NOSTRO TERZO GIORNO A PRAGA

Il terzo giorno abbiamo deciso di andare al Castello e alla cattedrale di San Vito. Siccome il Castello non è in zona centro città ed è posizionato su una collinetta, all’andata abbiamo optato per il tram che aveva una fermata vicina al residence dove alloggiavamo; il biglietto due anni fa costava circa 1 euro a testa e porta nei pressi del Castello. La zona del Castello è esposta al vento e quando ci siamo stati noi c’era molta aria (fredda): se ci andate in inverno quindi pensate ad una sciarpa e ai guanti se no il giro per il castello non diventa piacevole.

mercatini di natale di praga con i bambini mercatini di natale di praga con i bambini

Assolutamente da non perdere il famoso cambio della guardia del mezzogiorno.

mercatini di natale di praga con i bambini mercatini di natale di praga con i bambini

Per il pranzo siamo usciti dal Castello per risparmiare un po’ (una bottiglia d’acqua 4 euro dentro alle mura) e siamo entrati in un localino dall’aria semplice. Il conto però è stato decisamente salato (per mangiare panini abbiamo speso più di 40 euro a famiglia!!!) . Diciamo che qui ci siamo sentiti un po’ imbrogliati… quindi il mio consiglio è se possibile di attrezzarsi in modo da non dovere pranzare in questa zona se no preparatevi a spendere più che nelle altre zone della città.

Per il ritorno abbiamo deciso di tornare a piedi per poter ammirare anche la zona di Praga oltre la Moldava. Ci sono dei punti lungo la Moldava dove ci si può avvicinare al fiume e si possono scattare bellissime foto ai cigni e alla città vista da altre angolazioni.

Passando davanti al museo di Kafka ci siamo imbattuti in una fontana molto particolare che piace e diverte i bambini: due uomini che fanno pipì su una sagoma della Repubblica Ceca e muovono il bacino. Fotografie di ogni tipo e risate dei bambini che ancora oggi si ricordano di quella strana fontana.

mercatini di natale di praga con i bambini mercatini di natale di praga con i bambini

Prima di tornare al quartiere del residence abbiamo attraversato il Ponte Carlo e abbiamo deciso di fare un giro della città ormai avvolta nel cielo buio ma illuminata da mille decorazioni e luci natalizie. Uno spettacolo!

Abbiamo infine cenato per poi rientrare al residence.

mercatini di natale di praga con i bambini mercatini di natale di praga con i bambini

IL NOSTRO QUARTO GIORNO A PRAGA

Il nostro ultimo giorno, con una temperatura sempre mite (per nostra fortuna nei 4 giorni di permanenza nella città la temperatura di giorno non è mai scesa sotto lo zero, arrivando anche a 10- 12 gradi) abbiamo deciso di andare a vedere la famosa casa “storta” come la chiamavano i bambini,  ovvero la casa danzante di Gehry. Una tappa qui merita assolutamente perché è uno dei simboli della città.

mercatini di natale di praga con i bambini mercatini di natale di praga con i bambini

Abbiamo attraversato il ponte vicino per dirigerci verso la funicolare che porta alla collina di Petrin.

Questa zona è molto bella per i bambini perché possono divertirsi in un parco giochi ben attrezzato ma soprattutto ai nostri bambini è piaciuto il labirinto degli specchi dove hanno conosciuto e si sono divertiti per la prima volta con gli specchi deformanti.

Qui inoltre si trova una piccola imitazione della Tour Eiffel (niente di che). Anche da questa zona si può tranquillamente scendere a piedi risparmiando i soldi della funicolare.

mercatini di natale di praga con i bambini mercatini di natale di praga con i bambini

mercatini di natale di praga con i bambini  mercatini di natale di praga con i bambini

Ultima tappa è stata la Chiesa del Bambin Gesu di Praga, che merita una visita ; qui abbiamo trovato un simpatico presepe cartonato.

Ripercorrendo il Ponte Carlo abbiamo attraversato la Moldava e ci siamo diretti verso Piazza dell’Orologio e in Piazza Venceslao per un ultimo saluto alla città.

mercatini di natale di praga con i bambini
PRAGA, IL RESIDENCE AI QUATTRO ANGELI

La posizione del residence è molto comoda (10-15 minuti a piedi da Piazza Venceslao e poco più per la Piazza dell’orologio e dalle altre attrazioni). Non abbiamo mai preso la metro e come mezzo pubblico abbiamo preso il tram solo il giorno che abbiamo visitato il Castello.

Il residence, gestito da un italiano, è pulito e spazioso composto da diversi appartamenti accessoriati. Il proprietario parlando italiano può spiegare in modo chiaro cosa fare e dove andare, anche consigli su dove mangiare e su che mezzi eventualmente prendere. Nota dolente la colazione: poche cose confezionate e non di qualità. Magari in questi due anni è migliorato, ma due anni fa la situazione colazione era questa. Il sito del residence è questo

 

mercatini di natale di praga con i bambini

Abbiamo passato 4 giorni bellissimi in una delle più belle capitali Europee. Il clima per fortuna ci è stato di aiuto non facendoci patire troppo il freddo se non il vento nella zona del Castello.

Praga è una città assolutamente a misura di bambino, accessibile come prezzi e molto ben curata. Nel periodo natalizio questa città è avvolta in un’atmosfera decisamente magica. Sicuramente una città che farà breccia nel vostro cuore!

 

Print Friendly, PDF & Email

About the Author:

daichepartiamo

Siamo Sara e Andrea, proprietari di questo blog! Ci piace viaggiare e scoprire il mondo con i nostri bambini. Amiamo la natura, il mare e vorremmo tanto tornare in Australia! Ce la faremo?

Leave A Comment