Bratislava a Natale: la capitale della Slovacchia nel periodo natalizio

ALLA SCOPERTA DI BRATISLAVA, TRA MERCATINI DI NATALE E CULTURA

bratislava a natale
Trovare dei voli convenienti per 13 persone nel ponte dell’Immacolata non è stato proprio facile… Anzi diciamo che la scelta è stata molto limitata ed è ricaduta su una piccola capitale Europea: Bratislava, la capitale della Slovacchia.
Abbiamo acquistato questi voli pensando di puntare tutto il nostro viaggio su Vienna (di cui vi ho parlato in questo post), la capitale austriaca a meno di un’ora da Bratislava, lasciando nelle retrovie la città slovacca. Però quando, dopo aver visto Vienna, siamo arrivati in questa città, ci siamo dovuti davvero ricredere.
Sarà stata l’aria natalizia che riempiva di luci e colori la città, saranno state le giornate molto calde per il periodo (15 gradi il 10 di dicembre!), sarà stata la compagnia… ma a noi Bratislava è proprio piaciuta!
Una città piccola, raccolta, con il centro quasi interamente pedonalizzato dove è un piacere perdersi: basta un giorno per girarla turisticamente vedendo i punti di interesse principale, ma se si hanno due giorni a disposizione si può vedere anche qualcosa di più e di certo non ci si annoia.
Noi siamo arrivati in città il venerdì sera e siamo partiti alla domenica verso le 12.30 e in questo post racconterò il nostro itinerario, tra mercatini di Natale e attrazioni culturali.

BRATISLAVA, IL CASTELLO

Il sabato mattina siamo andati subito al Castello in modo da riuscire a visitarlo con meno gente e più tranquillità. Al castello si può arrivare a piedi dal centro con una passeggiata in salita di circa 20 minuti, fattibilissima anche dai bambini o con passeggino.

bratislava a natale   bratislava a natale

Posto sulla sommità di una collina rocciosa, il bellissimo castello di Bratislava (lo Hrad) domina la città vecchia e il fiume Danubio. Costruito nel X secolo, è stato dimora del re di Ungheria durante il XVI secolo fino a quando la corona ungherese non fu unita a quella asburgica. Purtroppo nel 1811 un incendio lo distrusse completamente. Nel 1953 è iniziata la sua ricostruzione e ora il castello è completamente ristrutturato e visitabile, di un bellissimo colore bianco abbagliante e con torri imponenti. Attualmente al suo interno sono ospitate le sale rappresentative del Consiglio nazionale e le esposizioni del Museo Nazionale Slovacco.

bratislava a natale   bratislava a natale

E’ piacevole girare per le sue sale, molto eleganti ma decisamente sobrie, niente a che vedere con lo sfarzo viennese. Al suo interno, nella torre più antica detta “della Corona” è possibile ammirare la Corona del Tesoro Reale di Ungheria e salire fino alla sommità per godere di una vista eccellente della città di Bratislava.

bratislava a natale   bratislava a natale

bratislava a natale   bratislava a natale

Nel periodo invernale nella piazzetta accanto al Castello viene allestito un mercatino gastronomico dove si possono gustare diverse specialità locali. Noi abbiamo pranzato qui e abbiamo mangiato un panino da urlo: non sappiamo cosa ci fosse dentro ma possiamo assicurare sulla sua bontà!

bratislava a natale   bratislava a natale

BRATISLAVA, IL CENTRO STORICO (STARE MESTO)

Scendendo dal Castello nel pomeriggio, siamo entrati nel Centro storico da una stradina vicina alla famosa Porta di San Michele, una torre di 51 metri di altezza, unica sopravvissuta delle quattro porte della città fortificata medievale. Costruita nel XIV secolo in stile gotico, presenta oggi un tetto barocco aggiunto in un secondo tempo.

bratislava a natale
Ci siamo poi diretti verso la piazza principale di Bratislava, Hlavné Námestie, dove si trova il Vecchio Municipio: in questa piazza durante il periodo natalizio è allestito un bel mercatino che vende oggetti artigianali ma soprattutto specialità gastronomiche dolci e salate e bevande calde. In questa piazza si addobba anche un bellissimo albero di Natale. Qui ci siamo persi curiosando tra le varie casette dei mercatini e ci siamo poi diretti sul retro del Municipio in Piazza Primaciálne Námestie, dove c’è una piccola pista di pattinaggio. Inoltre in questa piazza si trova l’Ufficio informazioni dove si può prendere la cartina della città con indicati i maggiori luoghi di interesse anche in italiano. Nel cortiletto del Municipio c’è un altro piccolo mercatino e qui si trova l’ingresso per il Museo della città di Bratislava.

bratislava a natale   bratislava a natale

bratislava a natale   bratislava a natale

Dal centro abbiamo raggiunto a piedi il Teatro Nazionale Slovacco, nella cui antistante piazza (Hviezdoslavovo Námestie) è allestito un grande mercatino che offre prettamente specialità gastronomiche e bevande e qualche oggetto di artigianato. Qui in inverno c’è anche una pista di pattinaggio.

bratislava a natale   bratislava a natale

Prendendo la via Jesenskeho che costeggia il Teatro e proseguendo poi per via Grosslingova si può raggiungere in 5 minuti la meravigliosa Chiesa Azzurra (Chiesa di Santa Elisabetta), in stile Liberty davvero molto particolare.

bratislava a natale

 

Tornando verso il centro abbiamo deciso di salire sulla torre del Municipio per goderci il tramonto e una meravigliosa vista sulla città! Non perdetevela! L’ingresso per salire sulla torre è presso il Museo e costa 2,50 euro per gli adulti e gratis i bambini.

bratislava a natale

 

Abbiamo poi raggiunto via Panska: qui non perdetevi Cumil il guardone: tra le diverse statue che riempiono Bratislava questa è la più famosa e rappresenta un uomo che esce da un tombino fognario o che semplicemente se ne sta appostato a curiosare chi passa.

bratislava a natale   bratislava a natale

Proseguendo su via Panska verso il Castello abbiamo infine raggiunto la Cattedrale di San Martino, in stile gotico, dove per tre secoli gli Asburgo sono stati incoronati re di Ungheria. La Chiesa è visitabile in determinati orari. Uscendo dalla Chiesa e guardando verso il Danubio si può vedere il famoso Ufo, in fondo al ponte Novi Most, al cui interno c’è un ristorante panoramico che offre una vista splendida sulla città. Si può salire alla terrazza anche pagando il solo biglietto di ingresso. Noi siamo arrivati in questa zona che ormai era buio e abbiamo potuto ammirare il Castello illuminato.

bratislava a natale   bratislava a natale

bratislava a natale

Nelle poche ore a disposizione, domenica mattina siamo andati nel centro storico e abbiamo rifatto un bel giro: nelle prime ore della giornata la città era praticamente vuota rispetto al sabato pomeriggio e sembrava un altro posto, molto tranquillo; ci siamo goduti queste ore passeggiando senza meta, andando a rivedere la cattedrale di San Martino con la luce e poi ci siamo fermati in un locale molto carino per fare colazione. Se cercate un locale particolare per una colazione o una merenda ve lo consigliamo: si trova nella via Michalská 3, nei pressi della Porta di San Michele, e si chiama Enjoy Coffee. Qui potrete trovare anche un’area gioco per bambini e un menù per loro.

bratislava a natale   bratislava a natale

BRATISLAVA, DOVE DORMIRE

Noi abbiamo trovato degli appartamenti su Booking molto comodi e davvero belli e accessoriati. Non hanno un sito internet ma basta che cerchiate Leo Apartment su Booking e li troverete. Gli appartamenti sono in Via Obchodná, la strada pedonale dove passano solo i tram. Dagli appartamenti abbiamo raggiunto il centro a piedi in 10 minuti di camminata a passo di bambino. Non fatevi ingannare dall’aspetto esterno (anche noi siamo rimasti un pò di sasso al momento perchè si trovano in edifici piuttosto vecchiotti): al loro interno sono completamente ristrutturati e hanno tutto quello che può servire compresa la lavatrice e il WiFi! Vicino c’è un market a prezzi onesti. Inoltre la proprietaria è molto gentile e disponibile.
Bratislava è piccola e scegliendo un posto comodo in centro non avrete bisogno di utilizzare i mezzi di trasporto.

bratislava a natale   bratislava a natale

BRATISLAVA, COME ARRIVARE E COME MUOVERSI

Bratislava ha un aeroporto comodo, che dista circa 20 minuti dal centro città. Noi abbiamo volato con la Ryanair, acquistando voli a 60 euro a testa nel periodo del Ponte dell’Immacolata. Una volta atterrati ci siamo trasferiti prima a Vienna per poi tornare a Bratislava (come già detto l’aeroporto di Bratislava è comodo per raggiungere anche Vienna, che dista un’ora di macchina e permette quindi di visitare entrambe le città comodamente).
Dall’aeroporto di Bratislava si può raggiungere il centro e viceversa con i bus ma visti i costi bassi dei taxi (per la tratta di ritorno dal centro all’aeroporto abbiamo speso 8 euro) noi consigliamo di prendere un taxi cosi arrivate dritti senza problemi di scambi vari. Attenzione che i taxisti tendono a gonfiare un po’ i prezzi per i turisti, quindi se possibile fate combinare il transfer dalla struttura che vi ospita.

A Bratislava è possibile arrivare anche in treno: la stazione è a circa 20 minuti a piedi dal centro storico.

bratislava a natale

BRATISLAVA, CONSIDERAZIONI FINALI

La valuta ufficiale della Slovacchia è l’euro per cui non occorre cambiare soldi.
Per i turisti è disponibile la Bratislava City Card, che consente di utilizzare i mezzi pubblici gratuitamente, di accedere ad alcuni siti a prezzi agevolati, di avere sconti in alcuni negozi e ristoranti e offre una visita guidata gratuita della città. Questa carta è in vendita negli Uffici Informazione e in alcuni alberghi. Valutate la convenienza in base all’itinerario che avete scelto e al posto dove alloggiate. Se siete in zona centrale non avrete ad esempio bisogno di prendere i mezzi!
Questa città piccola e graziosa si presta ad essere scoperta senza un itinerario prefissato: fatta eccezione per la zona del Castello, il centro storico è racchiuso e compatto, quasi tutto pedonalizzato. Lasciatevi un po’ trasportare dall’istinto e partite alla sua scoperta e ve ne innamorerete come è successo a noi.

 

Print Friendly, PDF & Email

About the Author:

daichepartiamo
Siamo Sara e Andrea, proprietari di questo blog! Ci piace viaggiare e scoprire il mondo con i nostri bambini. Amiamo la natura, il mare e vorremmo tanto tornare in Australia! Ce la faremo?

8 Comments

  1. sognandoviaggi 21/12/2016 at 3:15 pm - Reply

    Ho visitato Bratislava la scorsa estate, diciamo “di sfuggita”, essendo una tappa di poche ore in una vacanza incentrata soprattutto su Vienna e Budapest. Non avevo grandi aspettative, ma in realtà mi ha sorpresa: è una città molto graziosa e passeggiare tra le statue del suo centro storico è stato piacevole e divertente. Proprio come consigliavi tu, anche noi ci siamo lasciati guidare dall’istinto nel visitarla 🙂

    • daichepartiamo
      daichepartiamo 21/12/2016 at 3:18 pm - Reply

      Ecco esattamente quello che è successo a noi! La nostra idea era visitare Vienna e tenere Bratislava come tappa scalo e invece siamo rimasti molto sorpresi! Poi a Natale ha un’atmosfera magica!

  2. Lucia Lesley 21/03/2017 at 9:41 pm - Reply

    E anche questa me la segno 😉 Vienna la punto da un po’…e nn credevo che bratislava fosse così vicina! I voli low cost a vienna non arrivano…quindi potrebbe essere una validissima alternativa…se poi è anche una città carina, bisogna approfittarne!!!

    • daichepartiamo
      daichepartiamo 21/03/2017 at 10:34 pm - Reply

      Si Bratislava è molto comoda per raggiungere anche Vienna! Se trovi dei voli a buon prezzo prendili in considerazione 😉

  3. Ecco, io sto puntando Bratislava da un pò, in particolare penso sarà la meta di Capodanno: ho proprio voglia di scoprire la città nella sua veste invernale. Ottimo post pieno di spunti per un soggiorno di due o tre giorni, terrò a mente i tuoi consigli!
    Claudia B.

    • daichepartiamo
      daichepartiamo 27/03/2017 at 3:59 pm - Reply

      Si nel periodo delle feste invernali Bratislava è splendida!

  4. Miranda 01/09/2017 at 4:33 pm - Reply

    ci siamo stati in Maggio, ci e’ piaciuta molto, non troppo costosa, molte cose da vedere.

    • daichepartiamo
      daichepartiamo 01/09/2017 at 7:37 pm - Reply

      Si siamo d’accordo! Piccola ma un gioiellino!

Leave A Comment