Stresa e le Isole Borromee: cosa vedere

Il mare è il mare e non si discute. Ma il lago spesso non ha niente da invidiare in fatto di mete suggestive e posti ricchi di fascino.
Soprattutto se si parla del lago Maggiore, che ha delle mete bellissime e imperdibili come Stresa, cittadina che dalla seconda metà dell’ottocento è una meta turistica molto famosa.

Il lungolago di Stresa, sul quale si affacciano hotel lussuosi in stile liberty e palazzi sontuosi, è molto bello per fare una passeggiata e ha delle piccole spiaggette dove rilassarsi prendendo il sole. Ma quello che rende Stresa famosa in tutto il mondo è la sua scenografica vista sulle Isole Borromee e la possibilità di partire dai suoi moli alla scoperta di queste isole.stresa e le isole borromee cosa vedere

Le isole Borromee: bellissime nella loro diversità

Le tre Isole Borromee, Isola Bella, Isola Madre e Isola dei Pescatori, prendono il nome dalla famiglia Borromeo che le acquistò intorno al 500. Mentre l’Isola dei Pescatori fu lasciata alla comunità dei Pescatori che la abitava da secoli, le altre due isole furono trasformate da architetti e giardinieri in residenze lussuose.
Noi ad agosto abbiamo avuto il piacere di visitare due di queste bellissime isole, l’Isola dei Pescatori e l’Isola Bella e ce ne siamo innamorati.

L’Isola dei Pescatori

L’Isola dei Pescatori è l’unica delle Isole Borromee abitata tutto l’anno e l’unica a non appartenere ai Borromeo. Questa isola affascina chi vi arriva per la sua semplicità: è bellissimo perdersi nelle sue stradine pedonali tra piccoli negozi, ristoranti che offrono pesce, edifici modesti e semplici che hanno conservato il loro stile da borgo di pescatori,… stresa e le isole borromee cosa vedereL’isola è la più piccola delle Isole Borromee e misura appena 350 m per 100 m; alla sera, quanto i turisti se ne vanno, sull’isola rimangono una cinquantina di residenti oltre ai turisti ospitati nei due hotel presenti o presso gli affittacamere. Molto bella la Chiesa Parrocchiale dedicata a San Vittore.

stresa e le isole borromee cosa vedere    stresa e le isole borromee cosa vedere

L’Isola Bella

L’Isola Bella, anch’essa inizialmente nata come borgo di pescatori, è stata completamente trasformata dai Borromeo (soprattutto Vitaliano VI) che fecero costruire il bellissimo palazzo in stile barocco e il famoso giardino all’italiana, entrambi di fortissimo impatto visivo, tutto l’opposto della semplicità che si respira nell’Isola dei Pescatori. Ben 400 anni sono stati spesi per questa incredibile trasformazione!

stresa e le isole borromee cosa vedere

Consiglio di perdersi nelle stradine per farsi un’idea dell’Isola ma soprattutto per capire la magnificenza di quello che è stato realizzato su quest’isola è obbligatorio entrare nel palazzo per ammirare lo sfarzo e l’opulenza che qui sono rappresentati.

stresa e le isole borromee cosa vedere  stresa e le isole borromee cosa vedere

stresa e le isole borromee cosa vedere            stresa e le isole borromee cosa vedere

Al primo piano, il salone d’onore lascia senza fiato per la sua maestosità, le sue decorazioni, l’altissimo soffitto a cupola e la sua spettacolare vista sul lago. Ciascuna sala è impreziosita da arredi , tele, arazzi, medaglie, quadri, bellissimi lampadari…

stresa e le isole borromee cosa vedere  stresa e le isole borromee cosa vedere

stresa e le isole borromee cosa vedere

stresa e le isole borromee cosa vedere

Nei sotterranei si trovano originali grotte naturali impreziosite da pietre, ciottoli scuri e chiari disposti in modo da formare decorazioni.

stresa e le isole borromee cosa vedere  stresa e le isole borromee cosa vedere

La parte che però se possibile lascia ancor più a bocca aperta è il giardino all’italiana, disposto su più livelli e arricchito di statue, elementi architettonici, numerose specie botaniche e floreali e anche animali come i pavoni bianchi o pappagallini colorati.

stresa e le isole borromee cosa vedere

Colpisce molto il Giardino dell’Amore, con la famosa vasca di ninfee e le aiuole piene di fiori.
Il Teatro Massimo però è la parte che colpisce e catalizza l’attenzione di chiunque. Dalle scalinate laterali si può raggiungere la bellissima terrazza superiore da dove si possono ammirare il lago e le montagne.

stresa e le isole borromee cosa vedere

stresa e le isole borromee cosa vedere  stresa e le isole borromee cosa vedere

L’Isola Madre

Infine alle isole Borromee appartiene l’Isola Madre, la più grande delle tre isole, che non siamo riusciti a visitare ma che sicuramente visiteremo. Anche su quest’Isola è possibile visitare il palazzo, allestito con preziosi arredi provenienti da varie dimore della Famiglia Borromeo e il giardino di piante rare e fiori esotici dove vivono diversi animali come pavoni bianchi, anatre, pappagalli, … Per ulteriori informazioni si rimanda al sito delle Isole Borromee.

Stresa e le isole Borromee: informazioni generali

Per raggiungere le Isole Borromee da Stresa è facilissimo e si può fare attraverso battelli o motoscafi appartenenti a diverse compagnie. Noi abbiamo utilizzato il Consorzio dei Motoscafisti Associati, ma on-line si trovano diverse compagnie che offrono il trasporto verso una o più isole.

stresa e le isole borromee cosa vedere

Noi non abbiamo prenotato e abbiamo trovato sul posto la compagnia che più ci ispirava.
Mentre l’Isola dei Pescatori è abitata tutto l’anno ed è possibile visitarla sempre, le altre due isole hanno periodi di chiusura in cui non è possibile visitarle. Per i periodi di apertura dell’Isola Bella e dell’Isola Madre si può fare riferimento al sito delle Isole Borromee a questo link. I prezzi per accedere a palazzi e giardini possono cambiare in base a cosa si decide di visitare e sono sempre consultabili nel sito già citato.
Sul sito sono già indicate date e prezzi per il 2017.
E’ possibile effettuare le visite sia singolarmente che mediante l’ausilio di audio guide o attraverso visite private, i cui prezzi sono indicati sempre nel sito.

Print Friendly, PDF & Email
By |2018-04-05T10:56:17+00:00novembre 3, 2016|destinazioni italia, Laghi, Piemonte|0 Comments

About the Author:

daichepartiamo
Siamo Sara e Andrea, proprietari di questo blog! Ci piace viaggiare e scoprire il mondo con i nostri bambini. Amiamo la natura, il mare e vorremmo tanto tornare in Australia! Ce la faremo?

Leave A Comment