Dove andare in montagna in Lombardia: gita in Val di Mello con i bambini

La Val di Mello, in provincia di Sondrio, è una valle laterale alla Val di Masino che dal 2009 è stata riconosciuta Riserva Naturale dalla Regione Lombardia. Un bellissimo posto e un vero Paradiso naturale lombardo: se desiderate una domenica perfetta organizzate una gita in Val di Mello con i vostri bambini!

Quest’anno più che mai è scoccata una scintilla. Da sempre amanti del mare, abbiamo snobbato alla grande le montagne che abbiamo vicino. E diciamocelo che abbiamo fatto un enorme errore perchè, vivendo in Lombardia vicini a Lecco, le montagne sono proprio dietro l’angolo.
Ma stiamo rimediando! Quest’anno abbiamo deciso di andare alla scoperta delle meraviglie che offrono le montagne, che in estate offrono splendide passeggiate ma anche acque pulite e fresche dove potersi rinfrescare dall’afa estiva.

Gita in Val di Mello: trekking facile con i bambini in Lombardia

Con i nostri bambini abbiamo percorso il sentiero che dalla piccola frazione San Martino (frazione del comune di Val Masino, 923 m s.l.m.) porta fino al Rifugio Rasega (1151 m s.l.m.): un trekking facile, ricco di prati, torrenti, pozzi e laghetti in cui bagnarsi.

gita in val di mello

Gita in Val di Mello: dove parcheggiare

Non è possibile accedere alla Riserva Naturale della Val di Mello in macchina senza permessi: se si arriva presto c’è un parcheggio comodo all’imbocco del sentiero ma se, come noi, arrivate a metà mattina nel weekend, è necessario parcheggiare a San Martino. Qui ci sono diversi parcheggi a pagamento (nel 2017 costo 5 euro tutto il giorno oppure si paga per le ore necessarie; è necessaria la moneta perché il parchimetro non accetta banconote).

Di qui si può proseguire con la navetta (prezzi 2017: corse ogni 15 minuti, 2€ sola andata per gli adulti e 1€ per i bambini) oppure a piedi fino al punto di partenza del sentiero.

Noi siamo andati a piedi e sinceramente se non avete problemi particolari di mobilità o troppo peso da portare, consigliamo assolutamente di evitare di pagare la navetta: in circa mezz’ora di camminata facile con pochissima pendenza si arriva all’inizio del sentiero, dove arriva la navetta. Oltretutto nei weekend la coda per la navetta è lunga e si fa prima ad andare a piedi!

gita in val di mello  gita in val di mello

Gita in Val di Mello: il sentiero per il Rifugio Rasega

La navetta (o il sentiero che arriva da San Martino) arriva nei pressi del torrente Mello, dove già ci si può stendere sulle rive oppure pucciarsi nelle fresche acque.

gita in val di mello

gita in val di mello
Noi non ci siamo fermati qui ma abbiamo imboccato il sentiero che costeggia il torrente, con l’obiettivo finale di raggiungere il Rifugio Rasega.
Il sentiero che percorre la Val Di Mello e porta fino al Rifugio Rasega si sviluppa su sterrato o su prato e costeggia in gran parte il torrente Mello. E’ davvero molto semplice, pressoché pianeggiante e adatto anche ai bambini. Se si hanno bambini piccoli che non camminano è meglio avere uno zaino da montagna, perché il sentiero non è adatto ai passeggini per il fondo sconnesso (si rischia di romperli per nulla).

A neanche 5 minuti dall’inizio del sentiero si trova un punto ristoro, dove è possibile mangiare o bere qualcosa: la Trattoria Gatto Rosso.

gita in val di mello
Subito dopo la trattoria, si arriva alla prima tappa da non perdere ovvero il laghetto, il cosiddetto bidet della Contessa: uno specchio d’acqua verde cristallina che invoglia a tuffarsi, non fosse per la temperatura artica delle sue acque! Qui è possibile stendere un salviettone e rilassarsi, fare come noi un pic-nic, esplorare le sponde del laghetto o, per i più coraggiosi, farsi un bagnetto. Noi a mala pena siamo riusciti ad immergerci i piedi!

gita in val di mello

gita in val di mello

gita in val di mello
Riprendendo il cammino si raggiunge un altro punto ristoro, l’agriturismo Cà Dei Scuma, oppure si può proseguire seguendo il torrente, raggiungendo un altro laghetto dalle acque verde smeraldo. Qui si trova un grosso masso dove ci si può arrampicare (difficoltà adatta ai bambini con l’aiuto di un adulto).

gita in val di mello
Proseguendo ulteriormente lungo il percorso si trovano altri rifugi, come il rifugio Mello e il rifugio Sole Luna,e tante piccole baite davvero molto suggestive, immerse nel verde e con un panorama incredibile: qui il torrente è lontano dal sentiero, ma ci si può fermare per un gelato o per mangiare e bere qualcosa, oppure ci si può rilassare nei prati circostanti.

gita in val di mello

gita in val di mello
Quando si incrocia di nuovo il torrente, c’è un altra bella area dove potersi divertire in acqua.

gita in val di mello

gita in val di mello
Proseguendo, invece, si arriva finalmente al Rifugio Rasega: attenzione al bivio che si incontra subito prima del rifugio perché proseguendo dritto lungo il percorso si deve attraversare il torrente mentre procedendo a sinistra si passa tranquillamente sopra ad un ponte con meravigliosa vista su cascata.

gita in val di mello

gita in val di mello
L’area nei pressi del rifugio è molto bella: si può mangiare al rifugio oppure ci sono bei prati dove fare un pic nic o prendere il sole. Il torrente qui crea anche delle belle pozze, un invito a nozze per i bambini che non posso resistere alla tentazione di pucciarsi, incuranti delle acque congelate! Qui si possono ricaricare anche le borracce nelle fontanelle di acqua fresca.

gita in val di mello

gita in val di mello

gita in val di mello
Non è facile dire quanto tempo ci si mette ad arrivare qui, perché lungo il percorso è impossibile non fermarsi in centomila punti per fare foto o per rinfrescarsi: soprattutto se siete con bambini!
Su per giù direi che dall’arrivo della navetta al rifugio senza soste con buon passo ci si mette circa un’oretta, ma davvero questo non è un sentiero da fare senza soste.

Se non siete stanchi una volta raggiunto il rifugio in 10 minuti scarsi (ma veramente scarsi) proseguendo lungo il sentiero si arriva ad un’altra bella cascata, immersa nel bosco che inizia dopo la vallata occupata dal rifugio Raseda.

gita in val di mello

Per i più temerari i percorsi che si snodano da questo punto in poi sono davvero tanti e più impegnativi di questo tratto percorso. Noi ci siamo fermati qui. Per questa volta ;-).

Per ritornare al punto di partenza abbiamo ripercorso a ritroso il percorso, ovviamente fermandoci in altri punti non visti prima (ve l’avevo detto che non è un percorso da fare in una filata no?).

gita in val di mello

Gita in Val di Mello: qualche informazione generale

Per arrivare in Val di Mello da Lecco (quindi da Milano, Brianza ecc ecc prima dovete raggiungere Lecco) basta seguire queste semplici indicazioni:

  • Percorrere la statale SS36 del Lago di Como e dello Spluga (seguire quindi la sponda est del lago);
  • A Colico imboccare la Valtellina in direzione Sondrio, Via Strada Statale 38 dello Stelvio;
  • Superare Morbegno e, dopo circa 7 km, presso Ardenno imboccare la deviazione a sinistra verso la Val Masino;
  • Raggiungere San Martino, il paese più alto della Val Masino (16 km circa) e lasciare qui la macchina.

Oltre che bellissime passeggiate, pic nic rilassanti e tuffi rinfrescanti, la Val di Mello è anche un famoso sito d’arrampicata.
Le cose da fare sono davvero tante insomma, adatte a tutte le età.

gita in val di mello

Il bello del trascorrere tempo a contatto con la natura qui si manifesta in tutte le sue forme: ci sono tutti gli elementi fondamentali per rendere questa valle molto simile al Paradiso.
Anche quando c’è tanta gente questo posto non perde il suo fascino: gli spazi sono così ampi, i parcheggi sono numerosi e i posti ristoro in numero adeguato. Gli spazi dove far correre i bambini e dove rilassarsi sui prati non mancano, quindi vi assicuro che anche nelle giornate più affollate troverete qui una bellissima oasi naturale.

L’unico inconveniente per chi deve tornare verso sera verso Lecco (e poi verso Milano e Brianza) è il traffico: i tre punti più congestionati sono l’imbocco della strada ad Ardenno, poi a Morbegno e infine nei pressi di Abbadia Lariana (prima di Lecco).
Noi per evitare di perdere ore in coda abbiamo scelto di fermarci a mangiare i pizzoccheri (che ottima scusa vero???) presso l’hotel Miramonti di Val Masino (questo posto ci è stato consigliato da amici, i pizzoccheri e gli sciatt sono davvero ottimi) e scendere dopo cena verso la nostra Brianza.

gita in val di mello gita in val di mello

Un pò di coda l’abbiamo trovata, ma si è trattato di piccoli rallentamenti che fatti con la pancia bella soddisfatta non non si sono neanche fatti sentire. Potevamo finire meglio questa giornata?

gita in val di mello

Print Friendly, PDF & Email
By |2018-07-11T13:04:11+00:00luglio 22, 2017|destinazioni italia, Lombardia, Montagna, Montagna Italia|10 Comments

About the Author:

daichepartiamo
Siamo Sara e Andrea, proprietari di questo blog! Ci piace viaggiare e scoprire il mondo con i nostri bambini. Amiamo la natura, il mare e vorremmo tanto tornare in Australia! Ce la faremo?

10 Comments

  1. luigina 24/07/2017 at 11:59 am - Reply

    Ciao,
    io non sono un’amante della montagna e delle sue temperature ma mi piace molto fare trekking per scoprire tesori nascosti come questi!!

    • daichepartiamo
      daichepartiamo 24/07/2017 at 12:01 pm - Reply

      certi trekking davvero non ci fanno mancare il mare… almeno non troppo ahahah 😛

  2. Chiara 11/07/2018 at 1:40 pm - Reply

    Ma che figata sto posto! È già nella lista per qs estate. Grazie mille per tutte le info, utilissime come sempre!

    • daichepartiamo
      daichepartiamo 11/07/2018 at 2:30 pm - Reply

      sono contenta Chiara! Poi facci sapere se ti è piaciuto!

  3. Marco 11/07/2018 at 6:56 pm - Reply

    Bellissimo ci andremo sicuramente coi nostri bimbi!!!grazie

    • daichepartiamo
      daichepartiamo 11/07/2018 at 10:16 pm - Reply

      Ne vale la pena! E’ meraviglioso!

  4. Giovanna 12/07/2018 at 10:41 pm - Reply

    Gita di domani….è dopo questa descrizione viene ancora più voglia!grazie!

    • daichepartiamo
      daichepartiamo 17/07/2018 at 7:44 am - Reply

      Ottimo! Spero vi piaccia questa bellissima valle!

  5. Mai 13/07/2018 at 2:15 pm - Reply

    Per andare qua e non’ce da pagare? Quanti ora in peidebper arrivare al lago dove se puo bagnarsi,grazie

    • daichepartiamo
      daichepartiamo 17/07/2018 at 7:46 am - Reply

      Ciao! si paga il parcheggio! Il lago è molto vicino. Per il tempo dipende da dove parti a piedi, se dal parcheggio o dall’inizio pedonale vero e proprio. Considera mezz’oretta massimo, a seconda dei punti dove ti fermi prima 🙂

Leave A Comment

Centro Preferenze sulla Privacy

Statistici

_gat

Tecnici

caosLocalGa, caosLocalGa_gid, __cfduid