Il nostro weekend al Camping Village dei Fiori, un campeggio vicino a Venezia family friendly. 

Ho passato una vita in campeggio: i miei genitori avevano una roulotte (anzi l’hanno ancora anche se purtroppo è in deposito da una vita) e con questa casetta mobile abbiamo girato mezza Europa, forse anche qualcosa di più!
Le nostre vacanze sono sempre state decisamente itineranti e per me il campeggio è sempre stato un posto dove fare un soggiorno mordi e fuggi, comodo per visite veloci, economico e a contatto con la natura.campeggio vicino a venezia con i bambini

Il nostro weekend in un campeggio family friendly vicino a Venezia

Da quando ho conosciuto mio marito Andrea il campeggio però non l’ho più visto: per lui il campeggio è stato sempre sinonimo di scomodità così non l’abbiamo mai preso in considerazione.
Per fortuna l’anno scorso per il ponte del 2 giugno è arrivata la proposta di una nostra amica che ha invitato me e i bambini a trascorrere qualche giorno in campeggio con lei e la sua bambina. Per l’occasione siamo state in un bellissimo campeggio vicino a Venezia, a Cavallino Treporti per l’esattezza: il camping Village dei Fiori.

campeggio vicino a venezia con i bambini

In campeggio vicino a Venezia con i bambini: Cavallino Treporti

Cavallino Treporti è una località veneta situata su una penisola tra Venezia e Jesolo. Il suo litorale è lambito dal mare Adriatico da una parte e dalla laguna dall’altra. Qui il sole sorge nel mare e tramonta nella laguna… uno spettacolo della natura!
Oltre al mare e alla laguna, nel cuore di questa penisola si possono trovare anche serre e orti con numerose coltivazioni di ortaggi e frutta.
Questa località è una comoda base di partenza per raggiungere Venezia via mare.
La varietà dei paesaggi è davvero grande e questo ci ha fatto amare all’istante questo posto.

campeggio vicino a venezia con i bambini

In campeggio vicino a Venezia con i bambini: il Camping Village dei Fiori

Questo campeggio non ha nulla a che vedere con i campeggi in cui soggiornavamo quando viaggiavo con i miei genitori. Questo è un vero e proprio villaggio in cui trascorrere una vacanza da dieci e lode… una vacanza mordi e fuggi qui è proprio un peccato. Si può soggiornare nella propria roulotte, nel proprio camper o in tenda oppure si può affittare uno chalet o un bungalow.

campeggio vicino a venezia con i bambini
Noi abbiamo soggiornato in un comodissimo Chalet Natura, dotato di tutti i comfort: due camere, due bagni, un salottino e una cucina completa addirittura di lavastoviglie! All’esterno anche una bella veranda con tavolino e sdraio per rilassarsi. Credo proprio che neanche mio marito avrebbe potuto dire niente sulla comodità di questa sistemazione!
Tutto il campeggio è immerso nella natura e molto ombreggiato (ricordo che i miei genitori cercavano sempre camping ombreggiati se no in estate il caldo è insopportabile in tenda o roulotte). Inoltre ha accesso diretto alla spiaggia, attrezzata con sdraio e lettini.campeggio vicino a venezia con i bambini
Ma la cosa che più ci ha colpito è l’attenzione ai bambini: oltre all’animazione diurna e serale c’è un padiglione dei bagni dedicato solo ed esclusivamente ai bambini! Mini lavandini, mini wc e docce studiate solo per i bambini! Wow! All’interno c’è anche una bellissima piscina con giochi d’acqua, la palestra e un ristorante dove si mangia benissimo.

campeggio vicino a venezia con i bambini

 

In campeggio vicino a Venezia con i bambini: cosa si può fare e vedere a Cavallino Treporti?

Cavallino Treporti è innanzitutto una località balneare. La sua spiaggia è di sabbia fine e chiara e il mare ha un fondale basso adatto ai bambini (anche se a giugno l’acqua era fredda e non ci siamo completamente immersi) e da diversi anni è stato eletto Bandiera Blu.

campeggio vicino a venezia con i bambini
Noi, oltre alla spiaggia del camping, siamo stati a Punta Sabbioni: una spiaggia immensa, abbastanza selvaggia e con pochissima gente ( a giugno è facile direte! In effetti spero che ad agosto non si riempia come altre località dell’Adriatico anche se ci credo poco). Il mare è anche qui adatto ai bambini. C’è un bar a disposizione ma non è molto economico.
Punta Sabbioni può essere raggiunta comodamente in macchina ed è disponibile un parcheggio (a pagamento).

campeggio vicino a venezia con i bambini

Questa località si affaccia poi su una bellissima laguna, che si collega a quella veneziana e che appartiene al Parco Turistico di Cavallino Treporti.
Noi ci siamo stati davvero troppo poco tempo e ci siamo ripromessi di tornarci per effettuare un giro nella laguna in bicicletta, il modo migliore per partire alla scoperta di questi magnifici scenari. La laguna è molto grande e gli spazi da percorrere sono tanti, anche parecchi chilometri. Quindi noi per mancanza di tempo l’abbiamo visitata in macchina, percorrendo il tratto lagunare nelle località Lio Piccolo e Mesole. Ci è bastato per farci innamorare di questi paesaggi naturali così spettacolari che si alternano a piccoli agglomerati di case immerse nella natura, dove è possibile ammirare flora e fauna caratteristiche di queste zone. Un insieme di angoli da scoprire, macchina fotografica sempre alla mano!
In campeggio ci hanno dato una mappa con quattro diversi itinerari ciclabili e l’abbiamo conservata per tornarci in futuro, magari con il papà, per poterne percorrere almeno uno.

campeggio vicino a venezia con i bambini
I quattro itinerari (numerati dal numero 15 al numero 18) toccano le zone più suggestive del Parco di Cavallino Treporti e sono segnalati dalla relativa segnaletica.
Il primo itinerario, il N. 15, è l’Itinerario delle Tre Acque, lungo 8,5 km e percorribile in circa un’ora tutto su strada asfaltata. Si parte e si arriva dalla piazza Santa Maria Elisabetta e si costeggia il canale Casson. Lungo questo tragitto si possono visitare le “Conche di Cavallino”, le case lungo il Sile con le tipiche “bilance” per la pesca e il Faro di Cavallino.
Il secondo itinerario, il N. 16, è l’Itinerario delle Verdure, lungo ben 32,3 km: si passa attraverso gli orti che producono ortaggi pregiati e si possono visitare le aziende agricole (segnalate) locali. In questo itinerario si attraversano bei borghi e si passa per il faro di Punta Sabbioni.
Il terzo itinerario, il N. 17, è l’itinerario dei Forti, lungo 17,7 km; questo itinerario porta alla scoperta delle varie fortificazioni militari costiere che, durante il dominio austriaco e nelle due guerre mondiali, difendevano la città di Venezia. Alcune di queste fortificazioni sono attualmente in stato di abbandono mentre altre sono state riconvertite ad altri usi (turistico o residenziale).
Il quarto e ultimo itinerario è il N.18, l’Itinerario del Tramonto ed è lungo 23,5 km. Questo itinerario è adatto a tutti, quasi tutto su terreni asfaltati e attraversa bellissimi borghi fino ad arrivare a Lio Piccolo per godere splendidi tramonti sulla laguna veneziana.

Ovviamente si può percorrere anche in parte questi itinerari, perdendosi in questi angoli di Paradiso.

campeggio vicino a venezia con i bambini

In campeggio vicino a Venezia con i bambini: come raggiungere Venezia?

Cavallino Treporti permette anche di raggiungere Venezia in pochissimo tempo (di cosa fare a Venezia ne ho già parlato in questo post). Da Punta Sabbioni partono infatti ogni mezz’ora i battelli che in 40 minuti di navigazione, portano in pieno centro o alle isole. Si può lasciare la macchina nel parcheggio vicino ai terminal (a pagamento)
Per maggiori informazioni su orari e costi si può consultare il sito dell’ACTV.

In campeggio vicino a Venezia con i bambini: una piacevole scoperta

Questo weekend lungo in campeggio mi ha fatto rivivere i ricordi delle mie vacanze estive giovanili: il campeggio dà un senso di libertà e di contatto con la natura che difficilmente un appartamento o un hotel sanno dare.
Ci piacerebbe tantissimo tornare con il papà per poterci stare più a lungo e immergerci in pieno nel paesaggio lagunare in bicicletta.
Non conoscevo Cavallino Treporti e ne sono rimasta piacevolmente colpita: è una località che offre di tutto! Si può tranquillamente lasciare la macchina in campeggio e dimenticarla per tutta la vacanza!
Ho soli due consigli da dare.
Il primo è che l’immersione nella natura però spesso porta con sé qualche inconveniente… in questo caso le zanzare…Noi a giugno alla sera ne abbiamo trovate abbastanza e piuttosto fastidiose, per cui portatevi un buon repellente!
Il secondo consiglio è di evitare di arrivare o partire nei giorni di punta: la strada è una sola ed è ad una corsia… non oso immaginare nelle giornate da bollino rosso quanto tempo si debba rimanere in coda!
Detto questo non mi resta che consigliare tranquillamente questo tipo di vacanza e il primo che sto tentando di convincere è mio marito… qui in questo posto sono sicura che il campeggio lo farà innamorare!

campeggio vicino a venezia con i bambini

Print Friendly, PDF & Email