Visita alla mostra di Raffaello a Bergamo con i bambini

A Bergamo, presso l’Accademia di Carrara, fino al 6 maggio 2018 è possibile ammirare la mostra “Raffaello e l’eco del Mito” con capolavori di Raffaello, oltre a preziose opere di altri artisti che ne hanno influenzato la formazione e l’attività artistica. Nel post tutte le informazioni per la visita guidata alla mostra di Raffaello a Bergamo con bambini.

L’amore per le opere d’arte da sempre mi ha portata ad interessarmi alle varie mostre allestite vicino a casa e fortunatamente in Lombardia c’è sempre l’imbarazzo della scelta.
La cosa che più apprezzo della recente tendenza dell’arte è quella di essere diventata fruibile da tutti, anche dai bambini: l’offerta a loro dedicata è davvero ampia e spazia dai laboratori, alle visite guidate, ai giochi interattivi,…
Una mostra non certo semplice o immediata come questa necessita di una guida per essere compresa dai bambini: Raffaello è un artista complesso, con un percorso ben definito e non così scontato. Per questo noi abbiamo optato per una visita guidata adatta alle famiglie e non ci siamo pentiti della scelta.

mostra di raffaello a bergamo

Raffaello e l’eco del Mito: la mostra allestita presso l’Accademia di Carrara di Bergamo

Raffaello nacque ad Urbino nel 1483 da padre artista, Giovanni Santi. Proprio nella bottega del padre Raffaello iniziò la sua formazione, che fu man mano arricchita dall’influenza della pittura fiamminga e dal confronto con altri artisti a lui contemporanei come Perugino (che fu il suo maestro), Luca Signorelli e Pintoricchio.
A 17 anni Raffaello era già talmente grande da essere definito Magister.
Sebbene la sua vita fu breve (morì a 37 anni), Raffaello riuscì a lasciare comunque un forte segno nel panorama artistico di fine ‘400 e inizio ‘500 divenendo uno dei più grandi maestri del Rinascimento.
La mostra ripercorre la sua carriera: l’esposizione si articola in diverse sale disposte su due piani, dove sono esposte, oltre alle opere di Raffaello, anche diverse importanti opere degli artisti che sono stati determinanti nella sua formazione.

mostra di raffaello a bergamo

Visita alla mostra di Raffaello a Bergamo con i bambini: la visita guidata e il laboratorio di AdMaiora

Per quanto riguarda le visite guidate per noi AdMaiora è una garanzia: adoriamo i laboratori e le visite che questa associazione organizza per i più piccoli e anche stavolta ci siamo affidati a loro per la nostra visita alla mostra dedicata a Raffaello.

Noi abbiamo partecipato alla visita guidata “Questione di Stile”, adatta ai bambini dai 7 agli 11 anni.

Se consultate il sito di AdMaiora troverete diverse visite guidate e laboratori con indicata la fascia d’età alla quale sono rivolte.

La nostra guida ci ha condotto da una sala all’altra della mostra, portandoci a comprendere gli elementi che hanno reso grande Raffaello.
A partire dalle opere del padre, dal quale Raffaello colse l’idea di movimento e i dettagli appresi dall’arte fiamminga, passando poi dal Perugino, suo maestro, dal quale Raffaello prese i colori brillanti e contrastanti. Proseguendo ancora per Pintoricchio, che affascinò Raffaello con le sue opere impreziosite dal colore oro utilizzato in diversi dettagli.
Raffaello colse da questi artisti le caratteristiche che più gli piacevano facendone un’arte sua: un’arte profonda, che faceva trasparire i sentimenti e le emozioni delle persone ritratte e le faceva vivere nei suoi dipinti.

In mostra si possono ammirare anche i disegni di Raffaello, raccolti in un taccuino di inizio ‘500 chiamato Libretto Veneziano: disegni che testimoniano le osservazioni dell’artista nei confronti di ciò che lo circondava.

La visita guidata per bambini termina con un laboratorio dove, armati di forbici e colla, i bambini possono ricreare un’opera tutta loro sulla base di quello che hanno appreso durante la visita alla mostra.

Mentre i bambini partecipano al laboratorio, i genitori possono proseguire nella visita e salire al primo piano: qui si possono ammirare altre opere di diversi artisti, tra le quali spiccano le opere di Raffaello “San Sebastiano”, il “Ritratto di Elisabetta Gonzaga” e “La Fornarina”.

mostra di raffaello a bergamo

San Sebastiano – Raffaello Sanzio

mostra di raffaello a bergamo

Ritratto di Elisabetta Gonzaga – Raffaello Sanzio

Visita alla mostra di Raffaello a Bergamo con i bambini: informazioni sulla visita guidata

Le visite guidate in programma sono diverse e soprattutto rivolte a fasce di età differenti. Il programma completo può essere consultato sul sito di AdMaiora a questo link.
Le visite vanno prenotate in anticipo compilando il modulo on line e sono molto richieste quindi non conviene aspettare troppo a lungo.

Come già detto, se avete intenzione di visitare la mostra con i bambini, noi consigliamo di partecipare ad una visita guidata in modo tale da rendere chiaro e semplice il percorso espositivo. Le guide di AdMaiora sono una più brava dell’altra e riescono sempre a catturare l’interesse di tutti i bambini e soprattutto a trasmettere loro la passione per l’arte.

L’unica nota negativa di questa mostra l’abbiamo riscontrata nel poco tempo a disposizione di ciascuna guida in ogni sala: le domande interessate dei bambini, curiosi di conoscere sempre qualcosa in più, avrebbero meritato più tempo per essere soddisfatte. Alla domenica però la gente in visita è tanta e i tempi quindi ristretti: peccato davvero perché saremmo rimasti ore ad ascoltare quello che ci veniva raccontato!

mostra di raffaello a bergamo

La Fornarina – Raffaello Sanzio

Visita alla mostra di Raffaello a Bergamo con i bambini: prezzi e orari

Il prezzo del biglietto per la mostra costa € 12,00 l’intero e € 10,00 il ridotto.
Per le famiglie esiste un pacchetto promo famiglia (valido per 1 o 2 adulti + 1 o più bambini dai 6 ai 18 anni)
– Adulti: 10 euro
– Bambini: 5 euro
– Bambini gratuito (dal terzo figlio dai 6 ai 18 anni)

Nel caso decidiate di partecipare alla visita guidata per famiglie, il costo dell’attività è di € 5,00 a persona e deve obbligatoriamente essere corrisposto in contanti.

La mostra è accessibile tutti i giorni eccetto il martedì dalle 9.30 alle 19.00 (chiusura della biglietteria alle 18.00).

mostra di raffaello a bergamo

Ritratto di Giovane – Raffaello Sanzio

Visita alla mostra di Raffaello a Bergamo con i bambini: informazioni generali

La mostra è allestita presso l’Accademia di Carrara, presso gli Spazi espositivi GAMeC in Via San Tomaso, 53 a Bergamo.
Nelle vicinanze dell’Accademia Carrara si trova il parcheggio a pagamento Preda Parking (via Pitentino, 14/D). Nelle giornate in cui non sono previste partite, si può parcheggiare in zona stadio e raggiungere l’Accademia a piedi in circa 10 minuti.

Terminata la mostra, è possibile visitare con lo stesso biglietto anche la parte espositiva permanente di Arte Contemporanea.

mostra di raffaello a bergamo

Disegni di Raffaello Sanzio

Link utili

Per maggiori informazioni sulle riduzioni o agevolazioni per i gruppi si può consultare il sito della mostra.
Per Informazioni sull’Accademia di Carrara si può invece consultare il relativo sito: sito Accademia di Carrara.

Se volete approfittarne per fare una visita alla bellissima Bergamo Alta, qui trovate il post con i nostri suggerimenti: Bergamo.

Print Friendly, PDF & Email
By |2018-03-28T08:56:18+00:00Marzo 28, 2018|Cultura, Mostre|0 Comments

About the Author:

daichepartiamo
Siamo Sara e Andrea, proprietari di questo blog! Ci piace viaggiare e scoprire il mondo con i nostri bambini. Amiamo la natura, il mare e vorremmo tanto tornare in Australia! Ce la faremo?

Leave A Comment

error: Eh no! non si copia!