La nuova area Peppa Pig di Gardaland e le novità 2018

Gardaland nel 2018 ha inaugurato Peppa Pig Land, una nuova area interamente dedicata ai più piccoli. Un’area tematizzata con tre nuove attrazioni e la possibilità di incontrare Peppa e il fratellino George. In questo post vi vogliamo raccontare la nostra visita alla nuova area Peppa Pig di Gardaland e le altre novità del Parco per il 2018.

Quest’anno Gardaland ha inaugurato una nuova area tematica interamente dedicata ai più piccoli: Peppa Pig Land è un’area ispirata alla maialina protagonista del cartone animato che tanto piace ai bambini. In questa area è possibile incontrare la propria beniamina, scattare con lei e con il fratellino George delle foto ricordo, visitare la sua casetta e salire a bordo di nuove attrazioni.

Ma l’area dedicata a Peppa non è l’unica novità del parco: l’attrazione dei Corsari è stata infatti rinnovata ed è disponibile un nuovo film 4D abbastanza adrenalinico.

area peppa pig di gardaland

L’area Peppa Pig

Le novità 2018 e il divertimento dell’area Peppa Pig di Gardaland

Siamo stati recentemente a Gardaland a curiosare tutte queste novità (potevamo non farlo?!?) e vi raccontiamo tutto in questo post.

L’area Peppa Pig di Gardaland

La nuova area Peppa Pig di Gardaland è posizionata subito dopo l’ingresso ai tornelli, accanto a Fantasy Kingdom, l’altra area dedicata ai più piccoli. Vi si accede tramite due grandi portali colorati, vicino ai quali ci sono le statuette di Peppa e George pronti ad accogliere i bambini.

area peppa pig di gardaland

L’ingresso all’area Peppa Pig

Nell’area è presente la casa di Peppa Pig dove è possibile entrare: la casa è composta da una sola stanza (non si tratta della casa intera da visitare, come quella di Leolandia) dove i bambini devono fare un giochino, cercando fragole e pancakes nascosti, mettendoli in un cestino. Una volta terminato il gioco si esce e si può fare la foto con Peppa e George.

area peppa pig di gardaland

La casa di Peppa Pig

L’area esterna è molto carina: c’è un piccolo parco giochi con finte pozzanghere (le famose le famose “muddy puddles”), una casetta/scivolo e un tunnel dove i bambini possono entrare.
Poi ci sono tre attrazioni, tutte adatte ai bambini piccoli: si può salire su divertenti vascelli nell’attrazione L’Isola dei Pirati, oppure salire a bordo dell’allegro Trenino di Nonno Pig o partire in volo sulla coloratissima Mongolfiera di Peppa Pig, dalla quale si può ammirare un bel panorama sull’area e su parte del parco.
Nell’area sono a disposizione anche i servizi igienici e un negozio a tema Peppa Pig.

area peppa pig di gardaland

Il parco giochi dell’area Peppa Pig

area peppa pig di gardaland

L’Isola dei Pirati

area peppa pig di gardaland

Il Trenino di Nonno Pig

area peppa pig di gardaland

La mongolfiera di Peppa Pig

Le novità 2018 oltre all’area Peppa Pig di Gardaland

Un’altra novità del 2018 è il rinnovamento della ormai storica attrazione I Corsari: una storia nuova dal titolo “I Corsari: La vendetta del fantasma” narrata grazie all’impiego di una particolare tecnica digitale di proiezione, il video-mapping 3D.
Il percorso non è cambiato ma le ambientazioni sono state rivisitate e arricchite, grazie all’utilizzo di questa tecnologia e di una nuova colonna sonora, in modo da coinvolgere gli Ospiti a 360 gradi e rendere più realistiche e moderne le scenografie:
mentre si procede sui vascelli, si viene coinvolti con improvvise apparizioni di figure indistinte e talvolta inquietanti e assalti di pirati fantasma. Niente di pauroso o forte, quindi ancora adatto ai bambini di tutte le età.

Inoltre al posto di Time Voyagers (che l’anno scorso aveva sostituito l’Era Glaciale) quest’anno è disponibile una nuova esperienza in 4-D: un filmato di 15 minuti tratto dal film campione di incassi “San Andreas” targata Warner Bros. Si tratta di un’avventura che ti catapulta nel corso di un terremoto, una fuga tra i grattacieli di un’importante città americana in 4-D dove il coinvolgimento è dato dalla visione con occhialini 3-D unita agli effetti della poltrona che sobbalza e si muove nelle diverse direzioni aumentando così l’effetto realistico del film.
L’attrazione è accessibile a tutti (bambini accompagnati fino a 120 cm) ma valutate se portarci i bambini in base al loro carattere. Non fa paura ma il coinvolgimento è multisensoriale e l’effetto è abbastanza realistico, quindi magari troppo forte per bambini sensibili. Nel nostro caso il filmato è piaciuto ad entrambi e fortunatamente nessuno dei due (7 e 8 anni) è rimasto scosso.

Come ogni anno, poi, la programmazione degli spettacoli di Gardaland offre qualche novità.
Al Gardaland Theatre quest’anno va in scena “Gardaland on Broadway”, un medley di famosi musical di Broadway, dove si succedono scene delle più celebri produzioni di Broadway con coreografie, scenografie, effetti speciali e musica dal vivo.
Al Palatenda invece va in scena un nuovo spettacolo dal nome “5 elements”, con numeri acrobatici, originali coreografie ed effetti speciali.

area peppa pig di gardaland

I Corsari – Foto fornita dall’Ufficio stampa di Gardaland

area peppa pig di gardaland

San Andreas 4-D Experience

Informazioni generali per la visita al Parco e alla nuova area Peppa Pig di Gardaland

Gardaland quest’anno sarà aperto ininterrottamente fino al 4 novembre.
Gli orari di apertura del Parco dipendono dalla stagione e possono essere consultati sul sito.
L’area Peppa Pig Land è aperta negli orari di apertura del Parco.

area peppa pig di gardaland

Il mio incontro con Peppa e George

Link utili

Per essere aggiornati sui costi e sugli orari di apertura del Parco potete consultare il sito ufficiale.

Per scoprire le aree, le attrazioni di Gardaland e tutti i nostri consigli per visitare il Parco potete leggere il nostro post dettagliato.

area peppa pig di gardaland

Allestimenti dell’area Peppa Pig

Print Friendly, PDF & Email
By | 2018-04-19T13:04:13+00:00 aprile 18, 2018|parchi, Parchi Italia|0 Comments

About the Author:

daichepartiamo
Siamo Sara e Andrea, proprietari di questo blog! Ci piace viaggiare e scoprire il mondo con i nostri bambini. Amiamo la natura, il mare e vorremmo tanto tornare in Australia! Ce la faremo?

Leave A Comment