Una giornata a Portovenere

 

Portovenere è un grazioso borgo ligure in provincia di La Spezia. Insieme alle Cinque Terre e alle tre isole di Palmaria, Tino e Tinetto, il borgo di Portovenere è stato inserito nel Patrimonio dell’UNESCO.

Portovenere è un rinomato centro di villeggiatura affacciato sul Mar Ligure che sorge all’estremità meridionale di una penisola, la quale, con la sua conformazione particolare, va a formare uno dei golfi più suggestivi della riviera ligure: il “Golfo dei Poeti”.
Le sue case colorate si affacciano sul porticciolo turistico e si fondono con la natura del luogo, come se fossero incastonate nella roccia del posto.
Noi abbiamo scoperto questo borgo al ritorno da un weekend in Toscana e ce ne siamo letteralmente innamorati. Nonostante il tempo non ci abbia per nulla assistito (giornata molto umida e nuvolosa) conserviamo un ricordo speciale di questo posto e speriamo di poterlo rivedere in una giornata di sole splendente.una giornata a portovenere

una giornata a portovenere

Alla scoperta di Portovenere e del suo Parco Naturale

Una giornata a Portovenere: le isole di Palmaria, Tino e Tinetto

Dopo aver parcheggiato la macchina in un garage custodito (un salasso!!!!), la nostra visita è iniziata con una passeggiata lungomare dove ci siamo fermati per informarci sulle possibili escursioni alla scoperta delle tre isole antistanti a Portovenere, parte del “Parco Naturale Regionale di Portovenere”, ovvero Palmaria, Tino e Tinetto.
Mentre Tino è una zona militare per cui solitamente non è accessibile (si può visitare solo nel periodo in corrispondenza della festività di San Venerio, che cade il 13 settembre), Palmaria e Tinetto sono visitabili turisticamente (Tinetto è visitabile solo con imbarcazioni private).

Tino e Tinetto, le isole più piccole, conservano resti del XI secolo e del VI secolo. Palmaria invece è l’isola più grande e in caso di bel tempo offre due spiagge (di sassi e ciottoli) e una grotta molto apprezzata dai turisti, la grotta Azzurra.
Nonostante la giornata non fosse bella, la mattina il tempo ci ha permesso di salire sul traghetto della Cooperativa Barcaioli Portovenere che ci ha portato ad ammirare per mare le molteplici grotte di queste isole. Questa “escursione” la consigliamo perchè permette di poter avere una splendida prospettiva su Portovenere.

una giornata a portovenere
In caso di bella giornata ci sono traghetti che permettono di fermarsi a Palmaria per accedere alle due spiagge (c’è anche un servizio di Snack Bar). Noi ci siamo limitati alla semplice circumnavigazione delle isole che ci ha permesso di scattare bellissime foto al borgo di Portovenere e alla Chiesa di San Pietro.

una giornata a portovenere

una giornata a portovenere  una giornata a portovenere

Una giornata a Portovenere: la chiesa di San Pietro

La Chiesa di San Pietro, di origine paleocristiana e rivisitata in stile gotico, svetta sulla cima di un promontorio e domina letteralmente il paesaggio. Vista dal mare è davvero meravigliosa e appena siamo scesi dal traghetto ci siamo subito diretti alla sua scoperta. Per fortuna il tempo pian piano è migliorato e ci ha permesso di visitarla tranquillamente. Per arrivare alla Chiesa si deve percorrere una scalinata, fattibile anche dai bambini, che porta sulla cima dove si può godere di un bellissimo e suggestivo panorama!

una giornata a portovenere  una giornata a portovenere

Una giornata a Portovenere: cosa abbiamo visto

Una volta visitata la splendida chiesa di San Pietro siamo andati ad ammirare la grotta di Byron (grotta dell’Arpaia), ovvero la grotta amata dal famoso poeta dove si dice ricevesse ispirazione per le sue opere. Qui il panorama che si può ammirare è davvero meraviglioso.

una giornata a portovenere
Tornando verso il borgo di Portovenere si incontra la statua di Madre Natura dell’artista Scorzelli: una rappresentazione molto interessante di Madre Natura, vista come una donna piuttosto in carne che guarda verso il mare.
Abbiamo poi fatto una visita al Santuario della Madonna Bianca, la chiesa parrocchiale di San Lorenzo, costruita intorno all’anno 1100 in stile romanico e ristrutturata più volte.

una giornata a portovenere  una giornata a portovenere
Prima di perderci nelle strette vie del borgo siamo andati al Castello Doria: questa fortezza, situata in posizione dominante rispetto al borgo su un’altura rocciosa, è davvero maestosa, un autentico modello di architettura militare genovese. L’interno è visitabile a pagamento ma anche la zona circostante merita per i panorami unici che offre.

una giornata a portovenere  una giornata a portovenere

una giornata a portovenere  una giornata a portovenere

Infine ci siamo addentrati nel vecchio borgo e ci siamo lasciati semplicemente trasportare dall’istinto, vagando negli stretti carrugi. Si può accedere al borgo tramite una antica porta del 1160, affiancata da una torre, la “Torre Capitolare”: varcata questa porta si fa un affascinante salto indietro nel tempo, tra vicoli stretti, case vecchie, scalinate ripide e piccoli negozi caratteristici. Bellissimo passeggiare qui senza una precisa meta. Ci siamo comprati la focaccia ligure in uno dei tanti negozi del centro così non abbiamo perso tempo continuando a scoprire angoli molto suggestivi.

una giornata a portovenere  una giornata a portovenere
Ridiscesi infine verso il mare abbiamo fatto divertire i bambini sulla piccola spiaggetta del centro, piccola ma molto graziosa.

una giornata a portovenere

Una giornata a Portovenere: una scoperta eccezionale

Questo borgo è uno dei più belli visitati da noi finora, un autentico gioiello. Il tempo non gli ha reso giustizia ma nonostante tutto il suo fascino ci ha colpito e ci è entrato nell’anima. Sicuramente torneremo: con il sole sarebbe bello rifare l’escursione alle isole del Parco Regionale, fermandosi magari in una delle spiagge per una giornata di relax. E sarebbe bello spingersi verso le Cinque Terre, raggiungibili facilmente via mare proprio da Portovenere.

Chi volesse risparmiare sul parcheggio, ci hanno segnalato la possibilità di parcheggiare in una località chiamata “al cavo”, scendendo poi a Portovenere con il girobus.

una giornata a portovenere

Print Friendly, PDF & Email

About the Author:

daichepartiamo
Siamo Sara e Andrea, proprietari di questo blog! Ci piace viaggiare e scoprire il mondo con i nostri bambini. Amiamo la natura, il mare e vorremmo tanto tornare in Australia! Ce la faremo?

Leave A Comment