Visita guidata agli Uffizi con bambini

La Galleria degli Uffizi sono il complesso museale più famoso di Firenze e uno dei più famosi in Italia e nel mondo per le sue straordinarie collezioni di pitture e di sculture antiche. Un patrimonio enorme che merita di essere ammirato. Noi lo abbiamo visitato con i nostri bambini grazie ad una visita guidata appositamente studiata per loro. In questo post vogliamo raccontarvi la nostra esperienza e darvi qualche informazione sulla visita guidata alla Galleria degli Uffizi con bambini.

Tutte le volte che siamo andati a Firenze ci siamo ritrovati all’interno della Galleria degli Uffizi. Sembra impossibile per noi resistere al suo fascino, anche se lo abbiamo visitato già svariate volte.
Così, per l’ultimo nostro weekend fiorentino con i bambini, avevamo quasi pensato di saltarlo.
I dubbi che i bambini potessero annoiarsi, buttando così soldi al vento non potendo godere la magia delle volte precedenti, erano forti.
Poi abbiamo deciso di cercare un compromesso, ovvero cercare di capire come poter far loro apprezzare un museo così bello ma così poco immediato ed intuitivo.
Grazie a Destination Florence CVB, abbiamo scoperto il Tour Operator Florence and Tuscany Tours che organizza visite guidate a Firenze per bambini, sia in città che in diversi musei della città. E con loro abbiamo affrontato questa esperienza.
Abbiamo partecipato ad un loro tour di gruppo dedicato alle famiglie, dal nome Affabulando agli Uffizi, un tour studiato su misura per i bambini di età compresa tra i 6 ed i 13 anni, seguiti da una guida specializzata nella didattica scolastica.

Uffizi con bambini

Un momento della visita guidata

Visita guidata agli Uffizi con bambini: alla scoperta dei segreti e delle leggende degli Uffizi

La Galleria degli Uffizi occupa il primo e il secondo piano di un edificio commissionato da Cosimo I de’ Medici, realizzato tra il 1560 e il 1580 su progetto di Giorgio Vasari per contenere gli uffici amministrativi e giudiziari della città.
Il cantiere degli Uffizi poi fu completato dall’architetto Buontalenti e dal Granduca Francesco I de’ Medici, che creò la Galleria al secondo piano (1581). Nel tempo tutti i membri della famiglia Medici e i loro successori, i Lorena, arricchirono la Galleria di collezioni d’arte, di preziosi e anche di armi.
Le sale furono aperte al pubblico nel 1789.
La Galleria degli Uffizi possiede oggi un patrimonio artistico immenso, oserei dire infinito. Ci si può perdere le ore passando da una sala all’altra, da un’opera all’altra. Una straordinaria collezione di opere che vanno dal Medioevo all’età moderna, alcune delle quali sono opere di artisti famosi in tutto il mondo, capolavori assoluti dell’arte di tutti i tempi.
Ci si potrebbe passare una giornata ad ammirare i dipinti di artisti come Botticelli, Mantegna, Piero della Francesca, Raffaello, Michelangelo,…
Ma chi ha dei bambini sa che ci sono dei limiti che, giustamente, vanno rispettati. Non si può pretendere che loro possano “perdersi” da soli in un quadro o in un’opera, facendosi coinvolgere ed emozionare come fossero degli adulti.
A loro serve capire le cose, hanno bisogno di concentrarsi su poche opere perché una galleria enorme di opere li disorienterebbe. Ma soprattutto hanno bisogno di una guida che li conduca man mano e li aiuti a formare un pensiero logico.

Uffizi con bambini

Uffizi con bambini – La Venere di Botticelli

Visita guidata agli Uffizi con bambini: il tour di gruppo Affabulando agli Uffizi

La visita guidata per bambini inizia sotto ai portici della Galleria degli Uffizi dove, mentre si aspetta il turno per accedere ai controlli di ingresso, la guida (la nostra si chiamava Irene) racconta la storia dei Medici, la famiglia più importante di Firenze, la storia di Firenze e degli Uffizi.
Una volta passati i controlli (simili ai controlli aeroportuali), si entra nel cuore della visita, partendo dal Corridoio Vasariano, il corridoio fatto costruire da Cosimo I a Vasari, per collegare Palazzo Vecchio con Palazzo Pitti. La parte di Corridoio che attraversa gli Uffizi è ricco di opere d’arte, decorato con sculture di tutti gli imperatori romani, con ritratti che raffigurano i membri della famiglia dei Medici e con ritratti (più piccoli) di personalità di tutte le nazionalità. Il soffitto è riccamente decorato con grottesche ed è esso stesso un’opera d’arte.

Uffizi con bambini

Uffizi con bambini – Il corridoio Vasariano

Uffizi con bambini

Uffizi con bambini – Le grottesche sul soffitto del Corridoio Vasariano

Dopo aver ammirato questo meraviglioso Corridoio, abbiamo iniziato la scoperta di alcuni dei grandi capolavori racchiusi in questo museo.
Irene ha spiegato con passione e parole semplici capolavori religiosi come l’Annunciazione di Simone Martini o l’Adorazione dei Magi di Gentile da Fabriano. Guardando i ritratti di Piero della Francesca esposti, Irene ci ha raccontato del grande amore tra Battista Sforza e Federico da Montefeltro.
Poi siamo arrivati alle straordinarie opere di Botticelli, la Primavera e la Venere, soffermandoci sulla simbologia, sui particolari e sul loro significato. Parole così semplici ma ricche di dettagli che anche noi adulti abbiamo potuto apprezzare quanto abbiamo ascoltato.

Uffizi con bambini

Uffizi con bambini – La Primavera del Botticelli

L’ultima opera della prima ala del museo che Irene ci ha raccontato è il Trittico Portinari di Hugo Van der Goes, immenso e di effetto sui bambini che sono rimasti a bocca aperta una volta scoperto che, una volta chiuso, il trittico si trasforma in una nuova opera d’arte in bianco e nero.

Uffizi con bambini

Uffizi con bambini – Trittico Portinari

Passando di nuovo nel Corridoio Vasariano, ci siamo soffermati sulla Tribuna degli Uffizi, uno spazio ottagonale dove i Medici tenevano i tesori più cari. Questa sala rappresenta il cosmo e i suoi elementi: la lanterna simboleggia l’aria; le conchiglie (di vera madreperla) che rivestono la cupola, l’acqua; le pareti scarlatte, il fuoco; le pietre dure e i marmi del pavimento, la terra.

Uffizi con bambini

Uffizi con bambini – La Tribuna degli Uffizi

L’ultima opera ammirata con Irene è stata l’Annunciazione di Leonardo da Vinci, ambientata in un paesaggio tipico fiorentino: grazie all’aiuto di Irene siamo riusciti ad individuare i 4 personaggi rappresentati nell’opera, la Montagna che è Dio, la Madonna, l’Arcangelo e lo Spirito Santo rappresentato dall’ombra sul prato. E’ stata una vera sfida scoprirli tutti!

Uffizi con bambini

L’Annunciazione di Leonardo da Vinci

Una volta terminata la visita guidata, è possibile girare in autonomia nel museo e noi ne abbiamo approfittato per vedere le opere che più ci ispiravano. Tappa obbligata al Tondo Toni di Michelangelo Buonarroti (ricordo dei tempi del liceo!) e tappa a richiesta nelle sale di Caravaggio (studiato a scuola dall’ometto di casa!).

Uffizi con bambini

Uffizi con bambini – La Medusa di Caravaggio

Visita guidata agli Uffizi con bambini: oltre ai capolavori

Oltre ai capolavori racchiusi e custoditi in questa Galleria, la visita di questo museo permette di poter percorrere parte del famoso Corridoio Vasariano, dal quale si può godere una meravigliosa vista da qualsiasi parte si guardi. Da un lato le dolci colline che circondano Firenze, dall’altro il Ponte Vecchio (sul quale passa un altro tratto del Corridoio) e infine da un altro lato si ha una meravigliosa vista che spazia dalle ali del museo fino a Piazza della Signoria.

Oltre al Corridoio Vasariano, merita una visita la terrazza del museo, con vista sul Palazzo della Signoria.

Uffizi con bambini

Uffizi con bambini . Vista su Ponte Vecchio

Uffizi con bambini

Uffizi con bambini – La vista dal Corridoio Vasariano

Uffizi con bambini

Uffizi con bambini – Terrazza degli Uffizi

Visita guidata agli Uffizi con bambini: informazioni generali sulla visita guidata per bambini

Affabulando agli Uffizi è una visita guidata di gruppo studiata su misura per i bambini tra i 6 ed i 13 anni.
La guida è sempre una persona specializzata nella didattica scolastica, quindi in grado di narrare con un linguaggio avvincente gli episodi e le storie che si celano dietro ai dipinti più importanti, coinvolgendo direttamente i bambini dentro i soggetti delle opere.
Prenotando la visita guidata con il Tour Operator Florence and Tuscany Tours è possibile entrare nel museo saltando la coda (e credetemi che solitamente è davvero lunga!) e nel prezzo è compresa anche la prevendita.
La visita per bambini è organizzata ogni primo e terzo sabato del mese (esclusi i mesi di luglio e agosto) e inizia alle ore 15.00 per una durata di circa 1 ora e 45.
I costi della visita guidata ( comprensivi di assistenza dello staff di Florence and Tuscany Tours al punto d’incontro, visita guidata per bambini e ragazzi, prenotazione e biglietto di ingresso al museo, auricolari per gruppi a partire da 7 persone) sono:

  • 20 € bambini (comprensivo di prenotazione ingresso Galleria Uffizi)
  • 35 € 1° adulto accompagnatore per ciascun bambino (comprensivo di prenotazione e biglietto ingresso Galleria Uffizi) – nella stagione invernale fino al 28/02 il costo è di 27€.

Per riduzioni e scontistiche è meglio consultare il sito del Tour Operator.

Uffizi con bambini

Uffizi con bambini – Tondo Doni

Visita guidata agli Uffizi con bambini: le nostre considerazioni

Un Museo come la Galleria degli Uffizi è un pozzo di cultura e di meraviglia. Chi ama l’arte non può rimanere immune davanti al fascino che emanano le opere esposte. Ci si potrebbe rimanere le ore davanti ad alcune di esse, cercando di cogliere le emozioni che sanno trasmettere.
Riuscire a fare amare tale bellezza ai bambini è l’impresa più bella che si possa compiere e Irene è riuscita a fare centro. I bambini si sono lasciati guidare nella spiegazione ma soprattutto si sono fatti coinvolgere e hanno partecipato attivamente alla visita.
E questo, per noi che viaggiamo con i nostri figli e cerchiamo di renderli parte attiva di quello che visitiamo, è davvero importante. Il costo della visita guidata per noi è ampiamente ripagato dal valore aggiunto che essa regala.

Non solo gli Uffizi possono essere scoperti a misura di bambino. L’offerta dedicata ai piccoli viaggiatori dal Tour Operator Florence and Tuscany Tours è decisamente ampia. Se volete dare un occhio alle diverse possibilità, potete consultare il loro sito a questo link: Florence and Tuscany Tours – Firenze bambini.

Uffizi con bambini

Uffizi con bambini – Battista Sforza e Federico da Montefeltro

Post pubblicato il 03/11/2018

Post scritto in collaborazione con Florence and Tuscany Tours

Print Friendly, PDF & Email
By |2018-11-03T01:12:29+00:00novembre 3, 2018|Cultura, destinazioni italia, Musei, Toscana|0 Comments

About the Author:

daichepartiamo
Siamo Sara e Andrea, proprietari di questo blog! Ci piace viaggiare e scoprire il mondo con i nostri bambini. Amiamo la natura, il mare e vorremmo tanto tornare in Australia! Ce la faremo?

Leave A Comment