Dove dormire a Monforte d’Alba: Réva Vino&Resort, agriturismo di charme

Immerso nei vigneti di Monforte d’Alba, l’agriturismo Réva Vino&Resort ci ha accolti e coccolati con servizi di ottimo livello, cibi prelibati, spazio giochi per i bambini, una piscina con vista vigneti e una SPA che ci ha rigenerati. Se siete alla ricerca di un agriturismo dove dormire a Monforte d’Alba per rilassarvi dopo aver scoperto queste meravigliose terre, Réva è la struttura perfetta per voi.

Le Langhe per noi sono state una piacevolissima scoperta. Un susseguirsi infinito di colline ricche di vigneti, boschi e noccioleti, dichiarate recentemente patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. Sullo sfondo, le catena delle Alpi che abbraccia le colline. Una zona perfetta per essere visitata con i bambini grazie alla natura e ai grandi spazi a disposizione.
Per la nostra prima volta nelle Langhe del Barolo siamo stati ospiti dell’Agriturismo di charme Réva Vino&Resort, una delle più belle strutture in cui abbiamo pernottato finora. Una struttura perfetta per le famiglie grazie alle attenzioni che sono state rivolte ai piccoli ospiti in fase di progettazione e alla sua posizione fantastica tra i vigneti di Monforte d’Alba.
Il posto ideale per potersi rilassare e provare esperienze sensoriali, immersi in una natura di incredibile bellezza. Noi ci siamo sentiti dei piccoli principi e principesse, immersi in un regno quasi perfetto e dico “quasi” solo perché la perfezione, si sa, non esiste… ma in questo agriturismo ci si è andati proprio vicino!

Dove dormire a Monforte d’Alba

I vigneti del Réva Vino&Resort

Réva Vino&Resort, dove dormire a Monforte d’Alba: benessere e relax tra i vigneti di Monforte d’Alba

Il Réva è una struttura molto recente, attiva dal 2016, nata dal recupero di un vecchio cascinale delle Langhe, la Tenuta San Sebastiano.
L’architettura è quella di una tipica casa colonica di fine XIX secolo, edificata attorno ad una grande aia dove sorgevano gli edifici produttivi: i depositi, le stalle, i granai.
L’intera struttura è stata reinterpretata e riadattata: dove ora si trova il ristorante si trovava l’officina di un fabbro mentre la SPA è stata realizzata nella vecchia cantina interrata.
L’agriturismo Réva Vino&Resort è una struttura di alto livello, dotata dei migliori comfort, ma al tempo stesso è una struttura calda e accogliente: ci siamo sentiti come in famiglia e anche i bambini sono stati accolti con entusiasmo, che poi è quello che più conta per noi! Il personale è giovane, sempre disponibile, cordiale e preparato.

Il direttore del Réva, Daniele Scaglia, è giovanissimo, classe 1983 e originario della Langa.
Per lui «L’unicità dei progetti è costruita dall’unicità delle persone che ci lavorano»

Il Réva Vino&Resort è una delle strutture più complete in cui abbiamo soggiornato finora: tante attenzioni per diverse esigenze per far sentire ogni ospite speciale.

Réva Vino&Resort, dove dormire a Monforte d’Alba: la cantina

Il Réva Vino&Resort è prima di tutto una azienda agricola che produce vini dai propri vigneti: la vinificazione rimane l’attività principale di questa azienda agricola. In questa cantina si producono vini di altissima qualità come Barbera, Dolcetto d’Alba, Sauvignon, Nebbiolo d’Alba e Barolo. E’ possibile visitare la cantina e i locali di vinificazione e di affinamento con visita guidata. Inoltre è possibile fare escursioni tra i vigneti dell’azienda agricola.
E’ infine possibile degustare tre etichette: un Barolo e due vini a scelta.
Consiglio di richiedere una visita nelle cantine perchè è davvero interessante anche per i bambini vedere i diversi tipi di botti e le nuove anfore, nonché scoprire come deve essere l’ambiente perfetto per poter ottenere dei vini così pregiati.
Io non bevo vino… ma se non avessi dovuto guidare mi sarei fatta tentare volentieri a fine visita!

Dove dormire a Monforte d’Alba

La cantina

Réva Vino&Resort, dove dormire a Monforte d’Alba: i servizi offerti da Réva Vino&Resort

Inizio col parlare del servizio che più ha attratto i nostri bambini: la SPA. Una SPA speciale perché permette l’accesso dei bambini dalle 10.30 alle 14.00. Niente male!
La SPA è stata ricavata nelle antiche cantine della Tenuta San Sebastiano e ne mantiene il carattere tradizionale (il mattone di terracotta e la pietra di langa a vista), unito però allo stile contemporaneo con tutti i comfort delle moderne SPA. Il risultato è di gran classe!
La grande piscina, illuminata da grandi vetrate con vista panoramica sui vigneti, ci ha accolti e riparati dal tempaccio esterno della prima mattina (l’acqua è solitamente riscaldata ma in estate è a temperatura ambiente). Nella piscina si può nuotare oppure rilassarsi nella zona idromassaggio o sotto le cascate di acqua.
Le altre stanze, tutte interconnesse tra loro e con la piscina, ospitano una dolcissima doccia emozionale con aromi (limone e arancia) e colori, una vasca idromassaggio con acqua caldissima, una sauna finlandese, un bagno turco Hammam, una vasca di reazione frigidarium e una sala per infusi e tisane.
Su prenotazione (e a pagamento) è presente anche una tinozza per bagni rilassanti di coppia.
La SPA è aperta agli ospiti e ai clienti esterni (questi ultimi su prenotazione).

Dove dormire a Monforte d’Alba

La piscina interna della SPA

Dove dormire a Monforte d’Alba

Le docce emozionali nella SPA

Dove dormire a Monforte d’Alba

Idromassaggio della SPA

Dove dormire a Monforte d’Alba

Sauna, bagno turco e vasca di reazione

All’esterno si trova il secondo punto forte del Réva: una splendida piscina con acqua a sfioro, con una altrettanto magnifica vista panoramica sui vigneti, aperta nella stagione calda. Accanto alla piscina si trova un idromassaggio. Qui ci avremmo passato le ore!

Dove dormire a Monforte d’Alba

Piscina a sfioro esterna

Dove dormire a Monforte d’Alba

Idromassaggio esterno

Sempre per le famiglie, il Réva offre un’area gioco super: il più grande parco giochi all’interno di una struttura di pari livello delle Langhe. Diverse attrezzature in legno, corda e materiali ecologici, fondo in erba e un ridotto impatto paesaggistico. I bambini si possono arrampicare, scivolare, dondolare in tutta sicurezza sotto l’occhio dei genitori che possono comodamente guardarli dalla terrazza del bar.

Dove dormire a Monforte d’Alba

Il parco giochi, circondato dai vigneti

Dove dormire a Monforte d’Alba

Il parco giochi del Réva

Per gli esperti, il Réva Vino&Resort offre un campo da golf di due ettari in erba naturale che si snodano fra le ondulate colline, i boschi e i filari, accessibile sia agli ospiti dell’hotel che agli esterni.
Per i bambini invece è in progetto (sarà probabilmente pronto per la prossima stagione 2019) il campo per il FootGolf, ovvero lo sport che abbina il calcio al golf, molto più semplice del golf tradizionale e quindi più adatto ai bambini.

Dove dormire a Monforte d’Alba

Campo da golf

Sia la SPA che la piscina esterna e il campo da golf sono gratuite per gli Ospiti del resort.

Réva Vino&Resort, dove dormire a Monforte d’Alba: le camere

Le camere del Réva Vino&Resort sono 12, tutte per scelta senza la televisione per far in modo che le persone escano dalla propria stanza e si godano quello che si trova al di fuori della stessa. Le camere sono ampie, sobrie, moderne e dotate di tutti i comfort. I colori ricordano i colori della Langa e alcune camere hanno una meravigliosa vista sulle vigne.
Tutto il progetto si inserisce nel progetto di sostenibilità integrale. La linea di cortesia (a base di aloe vera da cultura biologica) e i materiali sono stati scelti secondo i più alti standard ecologici. L’energia elettrica e l’acqua calda vengono fornite da pannelli solari e fotovoltaici mentre l’acqua per le parti verdi viene fornita da un fonte sorgiva di proprietà. Il riscaldamento viene prodotto da centrale a biomasse.

Dove dormire a Monforte d’Alba

Il Réva Vino &Resort – Esterno

Dove dormire a Monforte d’Alba

La camera

Réva Vino&Resort, dove dormire a Monforte d’Alba: il ristorante Fre

Nel Réva Vino&Resort è presente anche il ristorante Fre, purtroppo chiuso nei giorni in cui ci siamo stati noi. Abbiamo però mangiato al suo interno con attivo un semplice servizio “Bistrot” e abbiamo curiosato e chiesto qualche informazione.
I locali del ristorante nascono dal recupero di una vecchia officina da fabbro, in piemontese fré, e da questo deriva il suo nome.
In pratica il ristorante Fre ha lo scopo di coinvolgere tutti i sensi (esperienza immersiva) e il benessere e l’anima (esperienza olistica) in un ambiente completamente studiato (accoglienza, locali, tavoli, piatti e posate, accessori).
Vengono utilizzate solo materie prime del territorio, esclusivamente da piccoli fornitori locali o dal proprio orto e sono utilizzati solo prodotti di stagione. Il tutto all’insegna della lotta contro lo spreco.
Per recuperare la sua antica dimensione artigianale l’ambiente è sobrio ma contemporaneo. I tavoli sono di legno naturale delle valli cuneesi sui quali si mangia senza tovaglia, i sottobottiglie sono in cuoio, le ceramiche sono artigianali in gres.
E’ interessante scoprire che nel ristorante Fre non vengono serviti solo vini delle Langhe o della loro cantina ma ben 500 diverse etichette.

Sempre in questo ristorante è servita la prima colazione per gli ospiti dell’agriturismo. Superlativa! Prodotti provenienti da piccole imprese locali o preparati nel ristorante stesso. Ottima varietà ma soprattutto ottima qualità!

La cucina del FRE è guidata dallo chef Paolo Meneguz:
«Uscire dalla cucina, camminare nel territorio, imparare a riconoscere e trattare gli elementi spontanei che qui crescono. Credo sia questo il segreto per una cucina consapevole e davvero sperimentale»

Dove dormire a Monforte d’Alba

La colazione servita al Fre

Dove dormire a Monforte d’Alba

La colazione – I prodotti provenienti da produttori locali

Dove dormire a Monforte d’Alba

La nostra colazione

Réva Vino&Resort, dove dormire a Monforte d’Alba: le esperienze che si possono fare presso il Réva

Presso il Réva, oltre alla visita guidata alle cantine, su prenotazione è possibile partecipare a bellissime esperienze come la ricerca del Tartufo Bianco d’Alba, protagonista della gastronomia locale. Oppure la caccia simulata in boschi di proprietà adiacenti alla struttura. Oppure è possibile usufruire di pacchetti turistici per la scoperta del territorio o tour in vespa con tappe eno-gastronomiche nelle città del vino o anche tour personalizzati.

Réva Vino&Resort, dove dormire a Monforte d’Alba: cosa vedere da soli nei dintorni del Réva

Premettendo che per potersi muovere da soli è necessaria una macchina o una moto (il Réva mette altrimenti a disposizione delle e-bike a pagamento), nei dintorni del Réva non ci si deve perdere una visita a Monforte d’Alba, splendido borgo delle Langhe con una storia millenaria, risalente al neolitico e all’epoca romana. Salendo le ripide viuzze del vecchio borgo di Monforte, si arriva alla sua piazza dove si può ammirare un piccolo ma spettacolare anfiteatro, dove ancora oggi si tengono importanti concerti. Il panorama dalla piazza è strepitoso e da solo merita il viaggio (circa 3 chilometri dal Réva)!

Se viaggiate con i bambini, non perdetevi la caccia alle Big Bench, le famose panchine giganti sparse nelle Langhe, invenzione del designer Chris Bangle. Si tratta di coloratissime installazioni disposte in punti panoramici strepitosi sulle quali ci si può arrampicare e tornare bambini. Sono meravigliose e in continua crescita. Al momento di stesura del post sono oltre 50 ma in progetto ce ne sono tante altre! Noi ne abbiamo già viste 7 e non vediamo l’ora di tornare per vederne altre. Nei pressi del Réva si possono raggiungere comodamente le due panchine di Monforte d’Alba e la panchina di Dogliani.

Dove dormire a Monforte d’Alba

Big Bench a Monforte d’Alba

Dove dormire a Monforte d’Alba

Big Bench a Dogliani

Réva Vino&Resort, dove dormire a Monforte d’Alba: per una volta nella vita… anche per noi è stata una vacanza di classe

Da quando siamo tornati dalle Langhe i bambini non fanno altro che dirmi quanto è stato bello dormire e rilassarsi in questa magnifica struttura. Il Réva per loro è stata una fantastica avventura, una parentesi magica della loro estate. Il fascino della campagna ricca di vigneti, l’eccitazione per poter entrare in una SPA, una piscina a sfioro che da sola vale il soggiorno e un parco giochi a dir poco superlativo hanno reso questi giorni davvero entusiasmanti.
Per me è stata una pausa relax, una parentesi breve ma intensa della routine quotidiana.
Una struttura perfetta per chi predilige le attività all’aria aperta, la cultura, il vino e la gastronomia.
Il tutto nel contesto strepitoso delle Langhe: un posto conosciuto per i suoi vini ma che ha molto, anzi moltissimo da offrire. E per noi questo è stato solo l’inizio. Sappiamo ora che dobbiamo proprio tornarci!

Dove dormire a Monforte d’Alba

Terrazza panoramica sui vigneti

Réva Vino&Resort, dove dormire a Monforte d’Alba: link utili

Per avere informazioni ulteriori su questa struttura e per poter richiedere un preventivo, potete consultare il sito ufficiale: Réva Vino&Resort.

Dove dormire a Monforte d’Alba

Piscina interna della SPA

Print Friendly, PDF & Email

About the Author:

daichepartiamo
Siamo Sara e Andrea, proprietari di questo blog! Ci piace viaggiare e scoprire il mondo con i nostri bambini. Amiamo la natura, il mare e vorremmo tanto tornare in Australia! Ce la faremo?

2 Comments

  1. Silvia The Food Traveler 21/08/2018 at 9:48 pm - Reply

    È vicinissimo a casa mia e lo consoco, ma non avevo idea che ci fosse anche la spa! Devo assolutamente andarci prima che l’estate finisca. Che vista spettacolare dalla piscina a sfioro 😍

    • daichepartiamo
      daichepartiamo 23/08/2018 at 12:16 am - Reply

      Si ne vale la pena! La Spa è accessibile anche agli esterni!

Leave A Comment