IL BORGO MEDIEVALE TOSCANO DI MONTERIGGIONI

 

Monteriggioni è stata una piacevole scoperta, non prevista in fase di preparazione del nostro itinerario di Pasqua in Toscana.
Ci siamo capitati quasi a caso: io l’avevo sentito nominare per la prima volta al liceo quando ho studiato Dante ed è rimasto lì per anni, sperduto in uno dei cassettini della mia memoria pronto ad aprirsi alla giusta occasione.
Questo borgo è stato proprio come una calamita per noi: appena ci siamo avvicinati ci ha attratti e spinti all’interno delle sue mura medievali, alla scoperta del suo prezioso passato.monteriggioni cosa vedere con i bambini
Complice l’orario (siamo arrivati nel tardo pomeriggio col sole calante) ci siamo subito innamorati di questo meraviglioso gioiello e consigliamo di inserirlo nel vostro futuro itinerario in terra senese.

monteriggioni cosa vedere con i bambini

 

MONTERIGGIONI CON I BAMBINI: IL BORGO

Monteriggioni è un borgo medievale situato nel cuore della Toscana, in provincia di Siena, per l’esattezza all’estremità sud-occidentale della regione del Chianti.
Il castello, che sorge su un colle, fu fondato dalla Repubblica di Siena nel duecento come difesa contro l’eterna rivale, Firenze e mantenne questa funzione militare fino alla seconda metà del cinquecento, quando l’intero Stato senese fu annesso a quello fiorentino.
Ancora oggi Monteriggioni conserva gran parte delle strutture del XIII secolo: basta varcare le sue mura attraverso una delle sue porte per poter fare un vero tuffo nel medioevo.

monteriggioni cosa vedere con i bambini
Non si può entrare nel castello in macchina: dopo aver parcheggiato nell’ampio parcheggio (ahimè costoso) ai piedi delle mura, noi siamo entrati attraverso la porta Romea (o Franca).

monteriggioni cosa vedere con i bambini
Avete mai provato una fitta al cuore ammirando un posto? Ecco noi l’abbiamo provata a Monteriggioni, tutti e quattro. Siamo rimasti letteralmente a bocca aperta, bambini compresi.
Appena entrati dalla porta, siamo stati accolti dalla Piazza Roma che ci ha avvolti e invitati a rimanere. Abbiamo iniziato a passeggiare senza una meta (impossibile perdersi tranquilli!), entrando prima nella bellissima chiesa di Santa Maria (XIII secolo), osservando poi i piccoli negozi e le case testimonianza di un tempo passato ma ancora così vive al loro interno.
E’ incredibile come un borgo così piccolo possa offrire così tanto: lo si gira in un’ora scarsa ma vi assicuro che qualsiasi pietra entra dritta nell’anima ed è impossibile non subirne il fascino.

monteriggioni cosa vedere con i bambini

MONTERIGGIONI CON I BAMBINI: LE SUE MURA

Non appena si arriva in zona lo sguardo viene catturato subito dalle mura che si ergono sul colle: esse attraggono chi passa, incuriosendo a scoprire cosa nascondono al loro interno. La cinta muraria, costruita dai senesi nel 1214, ha uno sviluppo lineare molto esiguo di circa 560 metri intervallati da 14 torri e questo fa capire quanto piccolo sia questo castello. Su parte di queste mura è possibile camminare ammirando lo splendido panorama sulla campagna circostante e gustandosi una diversa prospettiva sul borgo sottostante. E’ possibile accedere ai camminamenti (in due differenti tratti) in determinati orari e per noi ne vale assolutamente la pena!

monteriggioni cosa vedere con i bambini
Il biglietto è abbinato alla visita del museo “Monteriggioni in Arme”: il biglietto unico per i camminamenti sulle mura e il museo “Monteriggioni in Arme” è pari a 3 euro per l’intero e 2 euro il ridotto. I bambini sotto gli 8 anni non pagano invece per chi ha bambini più grandi esiste un biglietto famiglia che costa 9,5 euro.

monteriggioni cosa vedere con i bambini

monteriggioni cosa vedere con i bambini

MONTERIGGIONI CON I BAMBINI: IL MUSEO “MONTERIGGIONI IN ARME”

Non siamo di certo arrivati in questo borgo spinti dal desiderio di visitare un museo: ci siamo andati perché il biglietto era compreso nel biglietto unico di cui vi ho già parlato.
Quindi siamo entrati giusto per farci un giro e invece ci siamo divertiti come matti.
Il museo, infatti, oltre a fedeli riproduzioni di armi e armature medievali e rinascimentali, permette di toccare e indossare parti di armature, elmi e armi appositamente lasciate a disposizione del visitatore. Non so se ci siamo divertiti più noi o i bambini (anzi lo so! ahahah). E’ stato anche educativo perché non mi sarei mai immaginata che le armature pesassero così tanto! Provare per credere!

monteriggioni cosa vedere con i bambini  monteriggioni cosa vedere con i bambini

 

monteriggioni cosa vedere con i bambini

MONTERIGGIONI CON I BAMBINI: INFORMAZIONI PER LA VISITA

Ci sono tanti eventi organizzati presso il castello di Monteriggioni in estate. In particolare a luglio si svolge la festa medievale, una festa che fa rivivere il Medioevo all’interno delle mura del castello. Per maggiori informazioni questo è il sito della festa.
Per quanto riguarda il pernottamento, noi abbiamo dormito a Colle Val d’Elsa, come vi abbiamo raccontato nel nostro post relativo alla nostra breve vacanza in Toscana. Sono comunque disponibili anche strutture più vicine, alcune anche all’interno delle mura.
Anche per mangiare ci sono vari locali molto graziosi all’interno del borgo.
Per ulteriori informazioni vi lascio anche il sito dell’ente del turismo di Monteriggioni.

monteriggioni cosa vedere con i bambini

Se avete in programma un itinerario nel senese, il nostro consiglio è quello di non lasciarvi scappare questa meravigliosa perla della Toscana! So che i posti da vedere sono tanti, anzi tantissimi, ma col cuore vi consiglio di dedicare un paio di orette a questo posto perché vi entrerà nel cuore e lì rimarrà per sempre.

Print Friendly, PDF & Email