Museo per bambini a Boston: il Boston Children’s Museum

IL SECONDO MUSEO PER BAMBINI PIÙ VECCHIO DEGLI STATI UNITI

Boston per noi è stata una vera scoperta: una città con un’attenzione speciale per le famiglie e che offre loro diverse attività e musei interessanti ed educativi.
Uno di questi è il Boston Children’s Museum, una istituzione privata e non-profit riconosciuta a livello internazionale come punto di riferimento per quanto riguarda i programmi educativi rivolti ai bambini.

Il Boston Children’s Museum è un museo interamente dedicato ai piccoli ospiti e alle loro famiglie: le mostre al suo interno, le attività che è possibile svolgere, gli esperimenti che si svolgono al suo interno sono tutti studiati e dedicati ai bambini.

Giusto per rendere l’idea di questo museo, è un pò tipo la Città dei bambini e dei ragazzi di Genova (ve ne abbiamo parlato in questo post), solo che la struttura di Boston è molto più grande e offre molta più scelta.

Un museo interattivo dove i bambini imparano giocando e divertendosi e dove, una volta entrati, sarà quasi impossibile convincerli ad uscire!

museo per bambini a boston

Il Boston Children’s Museum: le aree

Il Boston Children’s Museum si sviluppa su tre piani ed è diviso in diverse aree didattiche, ciascuna con una finalità ben precisa.

Una grande struttura posta nell’atrio (la New Balance Climb) permette ai bambini di arrampicarsi da un piano all’altro ed è una grande attrattiva per i bambini di tutte le età.

museo per bambini a boston

New Balance Climb

Primo Piano

Al primo piano si trova l’area Kidpower, dove i bambini possono scoprire nuovi modi per fare esercizio fisico e scoprire buone abitudini alimentari in modo divertente.
Un altro punto forte di questo piano è il Kid Stage, un teatro progettato per introdurre i bambini al mondo dello spettacolo e per dare a qualcuno degli attori e delle attrici in erba la possibilità di entrare sul palco stesso e brillare. Gli spettacoli ci sono a determinati orari.
Sempre al primo piano i nostri bambini si trova l’area Science Playground, divisa a sua volta in tre aree: quella delle bolle di sapone (Bubbles), dove si possono creare bolle di tutti i tipi e con diversi strumenti, quella di “investigazione” dove i bambini possono scoprire tantissime cose aprendo cassettini o osservando le cose da angolazioni diverse e particolari e infine l’area Raceways dove possono giocare con le biglie su spettacolari tragitti pensati per far scoprire ai bambini le regole che governano il moto.

 

museo per bambini a boston

Area Bubbles

museo per bambini a boston

Area Investigate

Secondo Piano

Al secondo piano si trova un’area dedicata ai bambini piccolissimi, fino ai tre anni, che ovviamente noi abbiamo dovuto saltare.
Su questo piano si trovano l’area Peep’s World, un’area dove i bambini possono fare diverse attività come giocare versando acqua e facendo ombre con i loro corpi e le loro mani e l’area Common, dove si possono scoprire diversi tipi di gioco.
Sempre al secondo piano si trova l’area Arthur And Friends, basata sui libri di Marc Brown (e in America hanno fatto una serie televisiva), dove si può salire su un finto aereo o guardarsi in televisione come in un film.
Infine a questo piano si trova lo Studio d’Arte, uno spazio progettato per incoraggiare i bambini a osservare, esplorare ed esprimere idee e utilizzare strumenti diversi. Le attività si svolgono solo in determinati orari.

museo per bambini a boston

Peep’s World

museo per bambini a boston

Arthur And Friends

Terzo Piano

Al terzo piano si trova la Japanese House, una vera e propria casa giapponese ricostruita dove si può entrare ed esplorare i suoi ambienti.
Qui poi si trova l’area Boston Black, progettata per evidenziare la diversità della comunità nera di Boston, condividere la storia dei neri in città e stimolare nuovi modi per le famiglie con bambini piccoli per parlare di razza e identità.
Sempre al terzo piano c’è la Costruction Zone, un vero e proprio cantiere in miniatura dove i bambini possono vestirsi da addetti ai lavori e salire anche sui mezzi d’opera. Noi abbiamo fatto fatica a portarli via di qui!
Infine, con grande gioia di nostra figlia, al terzo piano abbiamo trovato la Mostra Explore A Saurus,
con un grande Dilophosaurus animatronico. Questa mostra invita i bambini e le famiglie a diventare scienziati analizzando le prove di fossili e le caratteristiche, sviluppando le proprie teorie sulla vita dei dinosauri.

 

museo per bambini a boston

Construction Zone

museo per bambini a boston

Explore A Saurus

Il Boston Children’s Museum: informazioni generali

Come già detto, il museo è interamente dedicato ai bambini. Chi volesse visitarlo senza un bambino deve lasciare un proprio documento all’ingresso (ovviamente per la sicurezza dei piccoli ospiti).
I bambini di età inferiore ai 16 anni devono essere accompagnati da un adulto in ogni momento all’interno del museo.
Al punto informazioni e all’ingresso è possibile ritirare delle mappe plastificate con tutte le aree del museo, alcune anche nella propria lingua (quando ci siamo stati noi non c’era la mappa in italiano).
All’interno della struttura viene sconsigliato l’uso dei passeggini, che potrebbero intralciare le attività dei bambini: quindi viene consigliato di lasciarli all’ingresso o addirittura a casa.
All’interno del museo ci sono degli armadietti che possono essere chiusi e dove quindi poter mettere giacche e borse durante la visita.

museo per bambini a boston

Boston Children’s Museum: orari di apertura

Il Boston Children’s Museum è aperto tutti i giorni, eccetto il giorno del Ringraziamento e il giorno di Natale.

Gli orari di apertura del museo (anno 2017) sono:

  • da sabato a giovedi 10.00 – 17.00
  • venerdi 10.00 – 21.00

Il museo chiude alle 15.00 la vigilia del Ringraziamento, la vigilia di Natale e la vigilia di Capodanno.
Inoltre il museo apre a mezzogiorno il giorno di Capodanno.
Gli orari potrebbero variare nel corso degli anni, per cui meglio consultare sempre il sito prima di organizzare una visita.

museo per bambini a boston

Kidpower

Boston Children’s Museum: prezzi di ingresso

I prezzi di ingresso al museo sono i seguenti (anno 2017):
Adulti: $ 17
Bambini (1-15): $ 17
Bambini (sotto i 12 mesi):gratuito
Venerdi: $1 dalle 5pm alle 9pm

Anche i prezzi ovviamente potrebbero variare nel corso degli anni, per cui meglio sempre meglio consultare il sito per gli eventuali aggiornamenti.

museo per bambini a boston

Kidpower

Il Boston Children’s Museum: dove si trova

Il Boston Children’s Museum si trova vicino al Boston Tea Party Ship and Museum, al 308 Congress Street.
Sul sito sono indicati tutti i modi per raggiungerlo. Noi siamo arrivati con i mezzi a South Station e di lì l’abbiamo raggiunto a piedi in pochi minuti.

museo per bambini a boston

Investigate

Il Boston Children’s Museum: ne vale la pena?

Se avete bambini della scuola dell’infanzia e delle elementari assolutamente si!!! Ci rimarrete dentro per ore e sarà davvero difficile farli uscire di qui, ma vi assicuro che ne varrà la pena.
Non serve quasi mai conoscere la lingua (solo per gli spettacoli): le attività sono molto immediate e intuitive.

E’ bello poi vedere i bambini interagire con altri bambini di altre lingue e razze.

I nostri figli ancora ne parlano e vorrebbero tornarci all’istante!
Vi garantiamo che sarà una bellissima esperienza da vivere insieme e che soprattutto arricchirà tutta la famiglia.

Print Friendly, PDF & Email
By | 2017-11-14T08:33:16+00:00 novembre 14, 2017|Destinazione Mondo, Stati Uniti|4 Comments

About the Author:

daichepartiamo
Siamo Sara e Andrea, proprietari di questo blog! Ci piace viaggiare e scoprire il mondo con i nostri bambini. Amiamo la natura, il mare e vorremmo tanto tornare in Australia! Ce la faremo?

4 Comments

  1. marina 18/11/2017 at 3:13 pm - Reply

    Staremo a Boston tra appena 12gg ma non credo che potremo andare anche se il vostro articolo ci ha fatto innamorare… ma nostra figlia ha solo 13 mesi e non ho letto di attività adatte per la sua fascia di età… che peccato!

    • daichepartiamo
      daichepartiamo 18/11/2017 at 9:02 pm - Reply

      Ciao Marina, c’è la sezione 0-3 anni ma a mio avviso è un pò sprecato il biglietto per una sezione così piccola…il museo è immenso e secondo me lo si gode bene dai 5 anni in poi 🙂

  2. marina 19/11/2017 at 9:38 am - Reply

    Grazie Sara! Probabilmente allora porteremo Irene il giorno che arriviamo che è venerdì cosi pagheremo solo 1 dollaro!! Sei stata utilissima!

    • daichepartiamo
      daichepartiamo 19/11/2017 at 9:24 pm - Reply

      Direi che è un’ottima idea Marina! Poi ci farai sapere come è andata! Buon viaggio!

Leave A Comment