Quando si viaggia con i bambini ci sono delle cose che secondo noi vanno fatte per potersi sentire sereni e tranquilli. In base alla nostra esperienza, ecco i nostri consigli su come viaggiare in sicurezza con i bambini, sia in Italia che nel mondo.

L’altro giorno un’amica si rammaricava di aver perso soldi di una prenotazione in montagna per non essere potuta partire, a causa di una tonsillite della figlia.
Purtroppo non aveva fatto l’assicurazione annullamento viaggi.
Abbiamo iniziato a parlare di quanto è importante pensare a tutto prima di partire, cercando di limitare i problemi che inevitabilmente si creano prima, dopo o durante la partenza.
Dopo anni di viaggi con i bambini e dopo avere da tempo abbandonato i viaggi “all inclusive” in agenzia (qui abbiamo raccontato come organizziamo noi un viaggio fai da te ), abbiamo creato una nostra sorta di check-list delle cose a cui fare attenzione quando si organizza un viaggio.

Come viaggiare in sicurezza con bambini: la nostra check-list

Quando si organizza un viaggio da soli si deve fare attenzione a diversi dettagli. Se si viaggia con i bambini, per me, ancora di più. Gli imprevisti sono tanti e sentirsi sicuri è fondamentale.
La maggior parte delle cose sono da fare prima del viaggio, in fase di organizzazione, così poi quando arriva la partenza bisogna solo pensare a divertirsi e a rilassarsi.
Ecco dunque la nostra check-list a cui fare attenzione per viaggiare in sicurezza con bambini.

Come viaggiare in sicurezza con bambini: 1 – Stipulare una buona assicurazione di viaggio

Avere un’assicurazione di viaggio affidabile è fondamentale. Bisogna sceglierne una che copra eventuali annullamenti del viaggio (con i bambini non si sa mai), ma anche eventuali spese mediche, soprattutto se si viaggia in paesi fuori dalla Comunità Europea.
Noi consigliamo l’assicurazione anche per viaggi brevi: non si sa mai cosa possa succedere ed essere previdenti fa sempre stare più tranquilli.
Tenete poi presente che se fate tanti viaggi nel corso di un anno, è conveniente stipulare un’assicurazione annuale, molto più economica della sottoscrizione di diverse polizze nel corso di un anno.

Noi abbiamo scelto la Columbus, con la quale abbiamo anche una affiliazione che permette di avere uno sconto sulle sue polizze ad un costo inferiore (10% di sconto se si prenota con il codice DAICHE).
I motivi della nostra scelta li abbiamo spiegati in questo post.
Fondamentalmente l’assicurazione di viaggio Columbus ci piace perché copre tutto a prezzi onesti: oltre all’annullamento, offre un massimale per le spese mediche illimitato (fondamentale se viaggi in posti come gli USA), una copertura anche sui bagagli e copre anche eventuali rientri anticipati.
L’unica cosa da tenere presente è che NON copre malattie pregresse. In questi casi si deve scegliere un’altra assicurazione, ma l’importante è sempre averne una.

Come viaggiare in sicurezza con bambini

La Home Page del sito dell’Assicurazione Viaggi Columbus

Come viaggiare in sicurezza con bambini: 2 controllare il sito della Farnesina

Un altro punto fondamentale è consultare il sito della Farnesina.
Qui è possibile controllare le condizioni sanitarie e politiche del paese che si intende visitare. Non tutti i posti sono adatti ad un viaggio in famiglia oppure certi posti possono essere momentaneamente sconsigliati per disordini o per eventi di qualsiasi natura. Ci sono posti dove è necessario fare vaccinazioni o altri posti dove sarebbe meglio non andare per questioni di sicurezza. Per noi viaggiare con i bambini deve essere più sicuro possibile, per cui questo sito per noi è un po’ la Bibbia del viaggio.

Come viaggiare in sicurezza con bambini: 3 – Registrarsi sul sito Dove siamo nel Mondo

Dovesse succedere qualche evento imprevisto (evento catastrofico meteorologico, disordine politico,…) , viaggiando col “fai da te” potrebbe essere difficile venire soccorsi.
Una volta decisa la meta, dunque, o comunque pochi giorni prima di partire registriamo i nostri spostamenti sul sito Dove Siamo Nel Mondo, un servizio gratuito del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale che permette a chi viaggia di fornire i propri dati volontariamente, in modo da consentire e agevolare eventuali operazioni di soccorso.
Il viaggio può essere registrato tappa per tappa: una bella sicurezza per chi viaggia!

Come viaggiare in sicurezza con bambini

La Home Page del sito della Farnesina

Come viaggiare in sicurezza con bambini: 4 – Pensare all’assicurazione della macchina

Se intendete prenotare una macchina, pensate anche ad assicurarla! Basta un graffio, un copertone segnato, un faro rotto per vedersi addebitate cifre astronomiche.
E’ possibile assicurare l’auto sia in fase di prenotazione, che al ritiro dell’auto stessa.
Fate attenzione ad eventuali franchigie! Spesso gli autonoleggio applicano delle franchigie, anche alte. In caso di incidente è sempre meglio avere un’assicurazione che non abbia franchigia, in modo tale da non dover sborsare nulla di tasca propria (l’assicurazione copre tutto).
Solitamente l’assicurazione senza franchigia comporta costi alti di noleggio. Ci sono portali che offrono però una soluzione intermedia, ovvero offrono una copertura aggiuntiva che, in caso di sinistro, corrisponda in un secondo tempo i soldi anticipati.

Come viaggiare in sicurezza con bambini: 5 – Pensare alla sicurezza a casa

Quando si viaggia si pensa spesso alla casa e alla sua sicurezza. Per partire tranquilli sarebbe utile installare un impianto di antifurto, oltre ad un monitoraggio attivo dei vicini che male non fa…
I modelli in commercio sono tantissimi, più o meno performanti.
Cercando online abbiamo visto che Sicuritalia offre un valido prodotto. L’antifurto per casa di Sicuritalia è composto da diversi sensori che monitorano l’integrità dell’abitazione quando si è fuori casa. Il sistema è collegato alla Centrale Operativa Sicuritalia per una protezione a tutte le ore del giorno e 365 giorni l’anno. Quando parte un segnale di allerta, una Guardia Giurata si collega per valutare l’emergenza e, nel caso si tratti di un reale tentativo di furto, invia sul posto una pattuglia e allerta così contemporaneamente le Forze dell’Ordine e i Soccorsi.

Come viaggiare in sicurezza con bambini

La Home page del sito Sicuritalia

Questa è la nostra check-list delle cose a cui fare attenzione quando si organizza un viaggio.
E voi come vi comportate? Cosa vi fa stare tranquilli quando organizzate un viaggio?

 

Post pubblicato il 17/01/2019
Immagine di copertina dal sito Canva.

Post sponsored

Print Friendly, PDF & Email