Cosa fare sul lago di Iseo: gita sul Treno dei Sapori

Se siete alla ricerca di idee su cosa fare sul lago di Iseo, il Treno dei Sapori è un’iniziativa molto originale per scoprire sia il lago che la Valle Camonica e la Franciacorta. A bordo di un treno del primo ‘900, completamente rinnovato al suo interno, si parte alla scoperta di queste terre e delle loro tradizioni gastronomiche. La Gita sul Treno dei Sapori consente di unire i fantastici paesaggi di queste zone alla loro tradizione culinaria, per fornire un’esperienza nuova e unica adatta a tutte le età, anche ai più piccini!

Il Treno dei Sapori è un’iniziativa di Trenord, che consente di esplorare i paesaggi del lago di Iseo, della Valle Camonica e della Franciacorta a bordo di un pittoresco treno con le carrozze di color arancione. Il Treno dei Sapori parte tutte le domeniche e i giorni festivi (e in alcune date predefinite consultabili sul sito) da Iseo, la principale cittadina del lago, e percorre la linea ferroviaria Brescia – Edolo, sulla sponda bresciana del Lago d’Iseo.

Partire su questo pittoresco e speciale treno non significa solamente percorrere un tratto ferroviario già di per sé meraviglioso, ma significa vivere un’esperienza che coinvolge più sensi: mentre fuori dal finestrino si possono ammirare i borghi del lago, Monte Isola e i paesaggi della Franciacorta e della Valle Camonica, a bordo viene servito un lauto pasto a base di prodotti tipici della zona, accompagnato da una selezione di vini scelti da Sommelier certificati.

I possibili itinerari sono molteplici e variano anche in base al periodo dell’anno. Quello che tutti hanno in comune è la valorizzazione a 360 gradi di questo territorio, partendo dalla gastronomia e coinvolgendo la natura, la cultura, la storia e l’arte.
Un’esperienza immersiva a tutti gli effetti, adatta a tutti i gusti e a tutte le età!

Cosa fare sul lago di Iseo

Pronti per l’escursione

Cosa fare sul lago di Iseo: un gustoso viaggio per scoprire il lago d’Iseo, la Valle Camonica e la Franciacorta

Il Treno dei Sapori è un’esperienza unica e completa: comodamente seduti a bordo del treno, dai finestrini si possono ammirare i paesaggi prima lacustri del lago d’Iseo e dei suoi comuni e poi quelli montani della Valle Camonica, mentre si gustano piatti tipici del posto accompagnati da vini della Franciacorta. Inoltre lungo il tragitto, il Treno dei Sapori può fare delle soste (a seconda dell’itinerario scelto) che permettono di effettuare escursioni presso siti di cultura, cantine e produttori locali.
Il bello di questa iniziativa è che esistono diversi itinerari tra i quali scegliere, in modo da poter visitare quello che più si addice ai propri gusti.
Noi abbiamo avuto seria difficoltà a scegliere un unico itinerario… per un motivo o per l’altro li avremmo fatti tutti!

Cosa fare sul lago di Iseo

Sul treno!

Cosa fare sul lago di Iseo: cos’è il Treno dei Sapori

Il Treno dei Sapori non è un comune treno della linea ferroviaria Brescia – Edolo, ma è un treno completamente dedicato a questa iniziativa, composto da una motrice e da due sole carrozze arancioni, con tendine personalizzate e allestito al proprio interno per poter pranzare.
La struttura del treno ha il fascino di un mezzo del primo ’900, con una bella locomotiva storica, ma gli interni sono totalmente rinnovati e modernizzati, con comfort graditi come l’aria condizionata, l’impianto stereo e vari dispositivi multimediali, compresa la possibilità di ricaricare i cellulari!
I servizi igienici sono invece…d’epoca!

Cosa fare sul lago di Iseo

L’arrivo del treno in stazione ad Iseo

Cosa fare sul lago di Iseo: gli itinerari del Treno dei Sapori

Tutti gli itinerari partono e arrivano ad Iseo e per tutti gli itinerari è presente una guida durante tutta la giornata, che accompagna e spiega quello che si visita, città di Iseo compresa.

Gli itinerari sono definiti a seconda della data, quindi a seconda della data scelta generalmente è possibile scegliere un unico itinerario; la cosa migliore è scegliere in anticipo l’itinerario preferito in modo da avere più libertà di scelta della data in cui poterlo scegliere. Le varie possibilità sono consultabili sul sito, nella sezione Itinerari, con indicato il programma della giornata, la data in cui è possibile sceglierlo e i prezzi.
A seconda dell’itinerario cambiano sia la meta finale che le eventuali soste intermedie, quindi meglio controllare bene il programma per fare la scelta migliore.

Molti itinerari fanno sosta intermedia presso il meraviglioso comune di Pisogne, dove è possibile visitare la chiesa di Santa Maria della Neve, affrescata da Girolamo Romanino.

Si può scegliere l’itinerario Treno dei Sapori Classic che porta a Provaglio d’Iseo e offre la visita al Monastero di San Pietro in Lamosache oppure quello che comprende la visita guidata al borgo di Monte Isola (Lago con Gusto),  o quello che porta a scoprire Bornato e il suo castello noto come “Villa Orlando”.
L’itinerario Borgo Divino porta invece a Borgonato e offre la visita guidata al Borgo Antico San Vitale.
Oppure si può scegliere un itinerario che porti a scoprire la Valle Camonica e la sua storia romana (itinerario Valle Camonica romana): arrivando col treno a Cividate Camuno, si visita il Museo Archeologico Nazionale, il Parco Archeologico del Teatro e Anfiteatro e il centro storico di Cividate Camuno.
Per gli amanti dei prodotti locali esiste un itinerario dedicato alla degustazione dell’olio DOP in un frantoio (Treno dell’olio DOP del Sebino).
Infine esistono eventi a tema dedicati ad una particolare ricorrenza tipo Natale o San Valentino oppure quello che abbiamo scelto noi, l’itinerario Mostra Mercato di Bienno, che ci ha portato a Bienno, uno dei borghi più belli d’Italia in Val Camonica, per visitare la 28-esima edizione della sua famosa mostra mercato.

Cosa fare sul lago di Iseo

Il nostro menù

Cosa fare sul lago di Iseo: la nostra esperienza sul Treno dei Sapori, da Iseo a Bienno

La nostra esperienza sul Treno dei Sapori è iniziata alle 9.30 presso la stazione di Iseo, dove abbiamo trovato ad accoglierci la nostra guida Claudia.
Con lei abbiamo scoperto i luoghi principali della cittadina: la piazza Garbaldi, le sue chiese, il suo castello e il lungolago. Eravamo già stati ad Iseo tantissime volte, ma mai con una guida e abbiamo scoperto cose interessantissime su questa località!

Cosa fare sul lago di Iseo

Il castello di Iseo

Cosa fare sul lago di Iseo

Il lago di Iseo

Terminata la visita di Iseo siamo tornati in stazione dove è iniziata la nostra gustosa avventura a bordo del Treno dei Sapori: appena saliti sul treno siamo stati accolti dal Welcome Aperitivo, patatine e qualche salatino, servito con le “bollicine della Franciacorta”. Mentre sgranocchiavamo e degustavamo spumante, il treno ha iniziato la sua corsa verso Cividate Camuno.
A circa metà percorso, mentre dal finestrino sfrecciavano i meravigliosi paesaggi del lago di Iseo e della Val Camonica, ci è stato servito il pranzo, tutto a base di prodotti tipici locali.
Un antipasto con salumi nostrani e formaggi tipici, come la famosa Rosa Camuna, il formaggio dalla tipica forma a fiore di questa zona, e il formaggio ZEROuno, un formaggio senza lattosio.
Come primo piatto ci sono stati serviti gnocchi alla rosa camuna, sublimi gnocchi ripieni di formaggio filante. Come secondo piatto invece polenta, funghi e Strinù, la salamella cotta alla piastra o alla brace tipica delle valli bresciane.
Il tutto accompagnato da vini locali, serviti da un sommelier della cantina Il Dosso di Luca Archetti – Borgonato di Cortefranca. Per i bambini, oltre all’acqua, è stata fornita una bottiglia di tè freddo.
Infine come dessert dei dolcetti alle mandorle, seguiti da caffè e grappa.
Un pranzo davvero originale e gustoso!

Cosa fare sul lago di Iseo

L’aperitivo

Cosa fare sul lago di Iseo

L’antipasto

Cosa fare sul lago di Iseo

Gnocchi alla rosa camuna

Cosa fare sul lago di Iseo

Polenta, funghi e strinù!

Cosa fare sul lago di Iseo

Il dolce

Senza neanche accorgerci e con la pancia piena siamo arrivati a destinazione, la stazione di Cividate Camuno dove siamo saliti sul bus navetta che in circa 15 minuti ci ha portati a Bienno, un meraviglioso borgo della Valle Camonica inserito nei Borghi più belli d’Italia.
Bienno è famoso come il Borgo dei Magli e degli Artisti. Qui abbiamo avuto la fortuna di visitare uno degli eventi più importanti della Valle Camonica: la Mostra Mercato di Bienno è ormai un evento consolidato, giunto alla 28-esima edizione, dove numerosi artigiani e artisti possono esporre le loro opere, rigorosamente artigianali, tra i cortili, nelle cantine e nei garage delle case del borgo. Sono presenti anche molti negozi o aziende agricole della zona, dai quali si possono acquistare frutta, formaggi, dolci o altre prelibatezze tipiche della Valle Camonica.
Un “mercato” molto pittoresco e interessante, soprattutto per l’originalità e la genuinità della merce esposta, ben diversa dagli attuali mercati che ormai infestano le nostre zone!
La visita libera di questo borgo e la scoperta dei suoi prodotti ci ha tenuti piacevolmente occupati tutto il pomeriggio.

Cosa fare sul lago di Iseo

La mostra mercato di Bienno

Cosa fare sul lago di Iseo

La mostra mercato di Bienno

Verso le 17 la navetta ci ha riportati sul Treno dove ci aspettava un budino come merenda. Un ultimo gustoso saluto prima del ritorno verso Iseo.

Cosa fare sul lago di Iseo: informazioni generali sul Treno dei Sapori

I prezzi variano a seconda dell’itinerario e sono consultabili sul sito, nella sezione Itinerari (generalmente intorno a 54/59 euro a testa). Gli adulti pagano la quota intera mentre i bambini sotto ai 2 anni viaggiano gratuitamente e quelli tra i 2 e i 12 anni con sconto del 10%.
La prenotazione è obbligatoria e può essere effettuata on line. L’escursione viene confermata al raggiungimento di 45 iscrizioni (in caso non si raggiungesse il numero minimo viene rimborsata l’intera quota). Il numero massimo di posti disponibili sulle due carrozze è 85, alcuni anche per i disabili.
Possono essere previsti menù per le diverse intolleranze, ma bisogna segnalarlo in fase di prenotazione.
Gli animali non sono ammessi a bordo, neanche se di piccola taglia. Sono esclusi i cani guida in accompagnamento a non vedenti, che possono viaggiare senza limitazioni.

Cosa fare sul lago di Iseo

Sul treno

Cosa fare sul lago di Iseo: le nostre considerazioni sul Treno dei Sapori

La gita sul Treno dei Sapori è stata divertentissima per tutta la famiglia. I nostri bambini, di 7 e 9 anni, ne sono rimasti molto soddisfatti e non si sono per niente annoiati.
Sul treno il tempo scorre veloce: ci abbiamo messo circa un’ora e mezza per andare da Iseo a Cividate Camuno (il nostro itinerario non prevedeva soste intermedie) ma il pasto e i paesaggi esterni li hanno tenuti piacevolmente occupati.
Noi abbiamo scelto poi un itinerario adatto a loro, che comprendesse un po’ di cultura (il giro ad Iseo è sempre compreso) e un po’ di svago e libertà presso il borgo di Bienno, dove abbiamo potuto aggirarci tra i suoi vicoli e le sue bancarelle in tutta libertà. Nella scelta dell’itinerario consigliamo di valutare cosa possa piacere ai propri bambini e cercare magari di optare per uno che possa essere di loro gradimento!

Ci sentiamo di consigliare alla grande questa particolare ed originale iniziativa, perché è veramente adatta a tutti, anche a chi piace camminare poco.

Inoltre l’esperienza è davvero ricca perchè tocca in una sola giornata tutti i nostri sensi: colpisce con paesaggi bellissimi, stuzzica la gola, incuriosisce con la storia e la cultura di quello che si visita. La guida poi è un elemento aggiuntivo fondamentale, perché rimane un punto di riferimento importante che aiuta a muoversi in tutta tranquillità anche nei momenti liberi a disposizione.

I prezzi per noi sono equi e onesti, considerato quello che comprende il pacchetto: oltre al treno, è compresa la guida per tutta la giornata, il pasto, acqua e vini di qualità, la merenda e soprattutto l’assicurazione per tutta la giornata.

Insomma per noi è stata una giornata interessante ma soprattutto…gustosa!

Cosa fare sul lago di Iseo: link utili

Il sito di riferimento per itinerari, prezzi e prenotazioni di questa esperienza è questo: Il Treno dei Sapori.

Se volete qualche spunto per itinerari in zona vi consigliamo questo post su Monte Isola e quest’altro su Lovere, entrambi splendidi borghi del lago di Iseo!

Cosa fare sul lago di Iseo

Opera artistica presso Bienno

 

Pubblicato il 29/08/2018

 

Print Friendly, PDF & Email
By |2018-08-29T11:41:11+00:00agosto 29, 2018|destinazioni italia, Laghi, Lombardia|0 Comments

About the Author:

daichepartiamo
Siamo Sara e Andrea, proprietari di questo blog! Ci piace viaggiare e scoprire il mondo con i nostri bambini. Amiamo la natura, il mare e vorremmo tanto tornare in Australia! Ce la faremo?

Leave A Comment