Cosa vedere a Rothenburg ob der Tauber con bambini

Rothenburg ob der Tauber è un piccolo borgo della Baviera lungo la famosa Strada Romantica.
Un borgo diventato famoso in tutto il mondo per i suoi scorci suggestivi, per le sue stradine acciottolate e per le sue bellissime mura turrite, ma famoso soprattutto per la sua magia natalizia che dura tutto l’anno. In questo post vogliamo suggerirvi cosa vedere a Rothenburg ob der Tauber.

Esistono luoghi in grado di fare innamorare al primo sguardo, luoghi che riescono ad ammaliare e che difficilmente si riesce a dimenticare. Luoghi dove prima o poi si vuole tornare.
Rothenburg ob der Tauber, il piccolo borgo bavarese posto lungo la Romantische Strasse, ci ha affascinati 10 anni fa con la sua romantica atmosfera medievale e con il suo magico mercatino di Natale.
Tornarci con i bambini per noi è stato come rivivere un sogno e lasciarsi di nuovo trasportare dalla suo irresistibile fascino a cavallo tra storia, architettura e magia.
Qui, mentre si passeggia per i suoi vicoli e tra le sue case a graticcio, è sempre possibile immergersi nell’atmosfera più magica dell’anno grazie al Museo tedesco del Natale e al negozio di articoli natalizi più famoso in tutto il mondo, e scoprire curiosità storiche grazie agli altri musei e luoghi di interesse della città.

cosa vedere a rothenburg

Il punto più caratteristico e famoso di Rothenburg

Cosa vedere a Rothenburg: alla scoperta del paese in cui è sempre Natale

Rothenburg è stata la seconda tappa del nostro itinerario tra i mercatini di Natale della Baviera.
Il periodo dell’Avvento è il periodo più magico dell’anno, quello in cui questo borgo dà il meglio di sé e sprigiona un fascino ineguagliabile (vi abbiamo parlato di Rothenburg a Natale in questo post). Grazie alla collaborazione con il Rothenburg Tourismus Service, siamo però riusciti a scoprire a fondo questa città, cercando di non limitarci solo al suo lato più fascinoso.

Cosa vedere a Rothenburg ob der Tauber: fascino, storia e un pizzico di magia

Abbiamo vagato per i suoi vicoli, abbiamo percorso le sue mura e abbiamo visitato i suoi musei scoprendo che questa piccola cittadina ha davvero tanto da offrire a chi la visita.
Una piccola cittadina con una grande storia alle spalle: le sue mura possono raccontare 1000 anni di storia e di segreti, a partire da re e imperatori, passando per il medioevo e arrivando fino al giorno d’oggi. Un borgo unico al mondo.

Cosa vedere a Rothenburg: 1 – Marktplatz e il Municipio (Rathaus)

La visita di Rothenburg può iniziare dalla sua piazza principale, la Marktplatz, una bella piazza dove si affaccia il municipio della città. Il Municipio di Rothenburg è un edificio composto da due corpi, la parte posteriore in stile gotico risalente al 1250-1400 e la parte anteriore in stile rinascimentale risalente al 1572-1578.
Se si vuole godere di un bellissimo panorama su Rothenburg è imperdibile la piattaforma della torre del Municipio, la Rathausturm, raggiungibile salendo 230 scalini, gli ultimi un po’ stretti e ripidi su una scaletta di legno (non adatti se si hanno bambini piccoli o persone con difficoltà motorie). La fatica è ampiamente ricompensata!
Oltre al municipio, su Markplatz si affaccia un altro edificio storico, l’edificio dove ora si trova l’Ufficio turistico,sulla cui facciata si trova un orologio che ad ogni ora, dalle 10 alle 22, mette in movimento personaggi che rievocano la scena della bevuta del borgomastro Georg Nusch che, secondo la legenda, nel 1631 durante la guerra dei trent’anni salvò la città dalla distruzione da parte delle truppe del generale Tilly.
Nella Marktplatz si concentra il cuore della città e qui viene allestito il mercatino di Natale più grosso della città con tantissime bancarelle che vendono prodotti tipici e un bellissimo albero di Natale.

cosa vedere a rothenburg

Martktplatz

cosa vedere a rothenburg

Il municipio di Rothenburg

cosa vedere a rothenburg

Il panorama dalla Torre del Municipio

Cosa vedere a Rothenburg: 2 – Il centro storico

Dalla Marktplatz si possono prendere tutte le direzioni possibili, imboccando i meravigliosi vicoli medievali e vagando senza meta tra le pittoresche case a graticcio colorate, con i tipici tetti a punta tedeschi. I graziosi negozi della città sono un’irresistibile attrattiva, ricchi di giocattoli tradizionali, oggetti in legno tipici tedeschi e pasticcerie traboccanti di dolci.
Rothenburg ob der Tauber regala luoghi davvero suggestivi, usciti da una cartolina.
Vicino al municipio si trova una bellissima fontana, la fontana di Giorgio. Questa è la fontana più grande della città, profonda 8 metri, con bellissimi decori rinascimentali.
In via Herrngasse si può visitare la chiesa dei francescani, la più antica della città, eretta nel 1285 in stile neogotico, nella quale si trova l’altare di San Francesco di Tilman Riemenschneider.
Girovagando per il centro, è possibile raggiungere l’Antica Casa degli Artigiani di Rothenburg, a sud est rispetto Marktplatz, un edificio del 1270 arredato con mobili e utensili originali del periodo medievale per poter capire la vita di una famiglia di artigiani di quell’epoca.

cosa vedere a rothenburg

La fontana di Giorgio

cosa vedere a rothenburg

Herrngasse

cosa vedere a rothenburg

Uno scorcio di Rothenburg

Cosa vedere a Rothenburg: 3 – la Chiesa di San Jakob

San Jakob è la chiesa principale protestante di Rothenburg, bellissimo esempio di architettura gotica iniziata nel XIV secolo e terminata nel XV secolo.. Al suo interno è conservata la reliquia che contiene tre gocce del prezioso sangue di Gesù. L’altare ligneo dedicato al Sacro Sangue di Gesù ( Heilig-Blut-Altar) è opera dell’intagliatore e scultore Riemenschneiderer.
Nel periodo natalizio in questa chiesa vengono organizzati bellissimi concerti d’organo.

cosa vedere a rothenburg

San Jakob

Cosa vedere a Rothenburg: 4 – La cinta muraria, le torri e le porte di accesso

Rothenburg è circondata e racchiusa in una imponente cinta muraria perfettamente conservata e dotata di un cammino di ronda con 42 torri di vedetta, bastioni e bellissime porte di accesso.
Il cammino di ronda segue quasi tutto il perimetro delle mura, circa 2,5 km, e in diversi punti regala punti panoramici strepitosi.
Un bellissimo tratto da percorrere è quello che parte dall’Ostello della gioventù di Rothenburg e arriva nei pressi del centro storico, con una spettacolare vista sulla Valle del Tauber.
Oppure merita quello che corre parallelo alla via Klingenschütt: si può salire dalla scalinata nei pressi di Schrannenplatz e scendere nei pressi della torre Klingentor, godendo un meraviglioso panorama sul borgo.
Se avete tempo, vale la pena percorrerne almeno una parte perché, oltre al panorama, è anche particolarmente emozionante per i bambini che possono immaginarsi di vivere una fantastica avventura su e giù per gli scalini e dentro e fuori dagli stretti e bui cunicoli da attraversare.
Il cammino di ronda è coperto e raggiungibile con scalinate dislocate in diversi punti della città, non accessibile quindi con passeggini o carrozzine.

Al borgo di Rothenburg si accede tramite bellissime porte, tutte di grande importanza storica e architettonica. Ad esempio la porta Röder, che risale al quattordicesimo secolo ed è l’unica torre di vedetta delle mura di cinta accessibile o la porta Kobolzeller, risalente al 1360.

Alcune delle torri di vedetta di Rothenburg sono talmente famose da essere diventate simbolo della città in tutto il mondo. Una di queste è la torre Sieber, risalente al 1385 che, insieme al vicino punto romantico Plönlein, è uno uno degli scorci più caratteristici nonché uno dei punti più fotografati di Rothenburg.
Un’altra bella torre di Rothenburg è la Torre Bianca, porta di accesso alla città risalente al dodicesimo secolo.

Da non perdere infine il Bastione Spital, un bastione del diciassettesimo secolo che rappresenta la più imponente fortificazione della città, con due carceri e 7 porte.

cosa vedere a rothenburg

Il cammino di ronda

cosa vedere a rothenburg

Punto romantico Plönlein

cosa vedere a rothenburg

La vista sul borgo dal camminamento di ronda

Cosa vedere a Rothenburg: 5 St. Wolfgangskirke

Dopo aver percorso il tratto di cinta muraria che va da Schrannenplatz fino alla torre Klingentor, vi consigliamo di uscire dalle mura per fare una sosta alla chiesa tardogotica Wolfgangskirke, detta anche Chiesa dei Pastori. La chiesa dedicata a San Wolfgang ha la caratteristica di essere fortificata all’esterno, con una casamatta sotterranea per l’appostamento di armi e un cammino di ronda sul tetto. Questa chiesa faceva infatti parte del sistema difensivo della città. All’interno è invece una bella chiesa, visitabile a pagamento.

cosa vedere a rothenburg

Wolfgangskirke

Cosa vedere a Rothenburg: 6 – Il negozio del Natale, Käthe Wohlfahrt

A Rothenburg esiste un negozio davvero speciale, dove è possibile vivere la magia del Natale tutto l’anno. Il bellissimo negozio Käthe Wohlfahrt è nato proprio qui a Rothenburg nel 1964 ed ora è famoso in tutto il mondo per il suo vasto assortimento di addobbi natalizi tradizionali tedeschi. Quello che però rende questo posto davvero speciale e imperdibile è l’allestimento interno, talmente bello, fantastico e al limite della realtà che permette davvero di entrare in un mondo incantato.
Gli addobbi in vendita sono di ottima qualità e vi si può trovare di tutto: palline, statuine, presepi, carillon, oggetti in legno, articoli da tavola natalizi,… L’ingresso al negozio è libero ma… è impossibile uscire da qui senza aver aperto il portafogli!

cosa vedere a rothenburg

L’ingresso di Kathe Wohlfahrt

cosa vedere a rothenburg

Un allestimento di Kathe Wohlfahrt

Cosa vedere a Rothenburg: 7 – Il Museo Tedesco del Natale

Al primo piano del negozio Käthe Wohlfahrt è allestito il Museo Tedesco del Natale, uno dei musei che i nostri bambini hanno apprezzato di più.
Questo museo è nato nel 2000, grazie al desiderio di Harald Wohlfahrt di realizzare la prima esposizione permanente sulla storia delle tradizioni natalizie tedesche. Un viaggio che ripercorre la tradizione natalizia attraverso migliaia di oggetti originali che risalgono al periodo che va dal 1870 al 1950: antiche decorazioni, Babbi Natali, cartoline natalizie e alberi di Natale magnificamente addobbati permettono di scoprire la storia e la tradizione di questa festività.
Per i bambini è bellissimo scoprire passo per passo come è nata la figura di Santa Claus o come è nata la tradizione dell’albero di Natale, vedere come venivano decorate un tempo le case o scoprire tipici oggetti usati nel passato per festeggiare questa festa. Un vero tuffo nella storia del Natale!
Il museo, al contrario del negozio, è accessibile a pagamento negli orari di apertura del negozio. Il costo è di 4,00 euro per gli adulti, 2,00 euro per i bambini da 6 a 11 anni. Per le famiglie con bambini sotto 14 anni esiste il biglietto famiglia che costa solo 7,00 euro.

cosa vedere a rothenburg

Il Museo Tedesco del Natale

Cosa vedere a Rothenburg: 8 – Il Museo Medievale del Crimine

Siamo rimasti in dubbio se visitare questo museo con i bambini oppure no. Abbiamo optato per il sì e non ci siamo pentiti. Il Museo Medievale del Crimine non è un museo semplice per i bambini e, anzi, è molto crudo. I nostri bambini (7 e 9 anni al momento della nostra visita) l’hanno visitato però con interesse, facendoci mille domande su quello che vedevano. Il museo ripercorre lo sviluppo delle disposizioni giuridiche dal medioevo fino al diciannovesimo secolo e conserva strumenti di tortura e di punizione risalenti all’epoca medievale, alcuni piuttosto inquietanti. La visita è molto soggettiva, da valutare in base all’età e alla sensibilità del bambino.

cosa vedere a rothenburg

Museo Medievale del Crimine

Cosa vedere a Rothenburg: 9 – Il Parco del Maniero (Burggarten)

Se siete alla ricerca di un bel parco, il Parco del Maniero è comodissimo da raggiungere dal centro città ed è molto bello, con un fenomenale panorama sulla valle del fiume Tauber.
La zona dove oggi si trova il parco nel 1142 era occupata dalla residenza della famiglia Hohenstaufen, distrutta nel 1356 da un terremoto. Solo la cappella di San Blasio venne restaurata in seguito a questo evento e rimane quindi l’unico resto dell’antica rocca imperiale.
Questo parco è collegato al centro di Rothenburg dalla Porta del Maniero.

cosa vedere a rothenburg

Il Parco del Maniero

cosa vedere a rothenburg

Porta del Maniero

Cosa vedere a Rothenburg: 10 – Il Reichsstadtmuseum, il Museo della Città Imperiale

Il Museo della Città Imperiale è ospitato in un ex convento domenicano, è il museo civico della città. Al suo interno viene ripercorsa la cultura della città imperiale di una volta. Inoltre sono conservate opere d’arte, armi e armature. E’ anche possibile vedere la cucina conventuale, la più antica della Germania. E’ un museo molto interessante per comprendere la storia della città, però secondo noi poco adatto ai bambini per i quali gli spunti didattici o interattivi sono scarsi.

cosa vedere a rothenburg

Museo della Città Imperiale

Dove dormire a Rothenburg in famiglia e low cost

Rothenburg ob der Tauber è un borgo famoso in tutto il mondo e soggiornare in certi periodi può essere davvero caro. Oltretutto questa cittadina è ricca di moltissimi hotel boutique, graziosi ma poco adatti alle famiglie o a chi piace viaggiare più easy. Una perfetta soluzione è l’Ostello della Gioventù della città, economico e molto comodo per raggiungere il centro del borgo. Si trova infatti all’interno delle mura della città, a circa 10 minuti a piedi dalla Marktplatz. L’ostello ospita i giovani, ma anche tantissime famiglie che possono soggiornare nelle stanze quadruple. All’interno della nostra camera c’era lavabo e doccia privata mentre per il wc era disponibile quello comune al piano della camera, che abbiamo sempre trovato perfettamente pulito. La colazione è inclusa nel prezzo ed è varia e molto buona. Per noi è decisamente un si!

cosa vedere a rothenburg

L’Ostello della gioventù di Rothenburg

Dove mangiare a Rothenburg

Noi adoriamo il cibo bavarese: wurst con crauti, Wiener Schnitzel, i vari piatti a base di carne di vitello o maiale, le patate cucinate in mille ricette. Noi abbiamo mangiato benissimo al ristorante dell’hotel Schranne, in Schrannenplatz.

Se amate i dolci e vi piace assaggiare qualcosa di tipico, Rothenburg è famosa per le Schneeballen (palle di neve). Troverete questi dolci ovunque e in tutti i gusti possibili e immaginabili!

cosa vedere a rothenburg

Un piatto tipico bavarese

cosa vedere a rothenburg

Schneeballen

Dove parcheggiare a Rothenburg

Nel centro storico di Rothenburg il traffico è limitato. Purtroppo il centro non è interamente pedonalizzato ma le auto dei turisti non possono accedervi. All’esterno delle mura si trovano diversi parcheggi a pagamento in cui è possibile lasciare la macchina anche per più giorni. Il parcheggio più comodo per raggiungere l’Ostello è il P1. La tariffa giornaliera di questo parcheggio è di 5.50 euro.

cosa vedere a rothenburg

Un vicolo di Rothenburg

Rothenburg ob der Tauber è una cittadina piccola ma con tanto da offrire, bella in ogni stagione e con un bel calendario di eventi che sono distribuiti nel corso dell’anno.
Sicuramente il periodo di Natale è il più bello per visitare questo bellissimo borgo della Romantische Strasse: un animo magico unito al cuore romantico di questa città creano un mix perfetto per fare innamorare chiunque a prima vista.
Ma Rothenburg è speciale anche in altre occasioni. Per la Pentecoste, ad esempio, con una festa in costumi medievali si commemora la leggenda del borgomastro Nusch, che salvò il borgo dalla distruzione nel corso della guerra dei trent’anni.
In estate sono invece in programma feste, balli, concerti, degustazioni vini e assaggi di specialità regionali.
Insomma… c’è sempre una scusa per visitare questa splendida cittadina della Baviera!

Print Friendly, PDF & Email
By |2018-12-28T01:22:44+00:00Dicembre 28, 2018|Borghi, Borghi europei, destinazioni europa, Germania|0 Comments

About the Author:

daichepartiamo
Siamo Sara e Andrea, proprietari di questo blog! Ci piace viaggiare e scoprire il mondo con i nostri bambini. Amiamo la natura, il mare e vorremmo tanto tornare in Australia! Ce la faremo?

Leave A Comment

error: Eh no! non si copia!